Kim Jong Un in gravi condizioni di salute, Trump tiene d’occhio la situazione

Quanto c’è di vero nella notizia che il leader della Corea del Nord sia gravemente malato? Trump afferma di non sapere molto al riguardo ma che monitora le notizie.

La notizia che il Leader della Corea del Nord, Kim Jong, sia in gravi condizioni addirittura in rianimazione dopo essere stato operato al cuore, il 12 Aprile secondo le fonti Sud Coreane.

I problemi cardiaci, sempre secondo la fonte, sarebbero stati causati dalla dipendenza da nicotina, stress e dal peso eccessivo che come è noto comporta un alto livello di colesterolo cattivo in grado affaticare il cuore.

In questo momento sarebbe in una struttura poco lontana dalla capitale Pyongyang. Ma in realtà non si ha nessuna notizia ufficiale dalle fonti istituzionali della Corea del Nord.

Se in un primo momento anche il network americano CNN aveva dato la notizia, in realtà lo stesso Donal Trump afferma di non avere alcuna informazione in merito e che lo stesso affermano le agenzie di Intelligence USA.

Si esprimono in maniera pressochè uguale sia le istituzioni Cinesi che quelle della Corea Sud, anche se è da lì che proviene la fonte di questa notizia.

Sappiamo che Donald Trump ha incontrato  Kim Jung sia nel 2018 che nel 2019, per convincerlo a rinunciare all’arsenale nucleare. Il Presidente Trump ha affermato che pur monitorando la situazione questi report sulla salute del Leader della Corea del Nord non sono stati confermati. E che quindi non gli viene dato molto peso.

Certamente il fatto che non ci siano eredi potrebbe spiegare il fatto, se la notizia fosse vera, di non dare alcuna informazione in proposito ed il perchè pare abbastanza ovvio. Caos generale e rischio di agitazioni del popolo o di corsa   al potere, armata e violenta con buone probabilità, da parte di qualche gerarca con il rischio di vedere una persona anche più pericolosa dello stesso Kim Jong Un A capo della Corea del Nord e dei suoi missili.

Quindi, a quanto pare occorre sperare che il “buon” leader resti in buona salute per tanti anni ancora.

Qualcuno potrebbe dire: Come? Ma cosa dice è un dittatore.

Certamente si, rispondo, ma ricordo di aver letto di una anziana e pia signora russa che pregava ogni giorno. La signora in questione ricordava di aver pregato che morisse lo Zar e fu esaudita, allora venne Lenin, quindi pregò che morisse anche lui, sempre dopo essere stata esaudita, arrivò Stalin ed allora rassegnata e terrorizzata dal trend decise che forse era meglio non augurarsi più la morte di nessuno, anzi…


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.