King Crimson – Discipline: la rinascita verso nuove sonorità.

Una dei capolavori della musica rock

Dalle ceneri dei vecchi King Crimson ardono ancora  convinzioni di fare musica innovativa,credibile e DISCIPLINE è la rinascita de22l Re Cremisi. Il loro genere musicale basato su concetti di musica classica intrecciata al jazz fino ad arrivare alla musica rinascimentale ha dato una vera svolta al mondo della musica finora proposto. Ed è proprio questo modo di proporre musica che ha portato il gruppo a cambiare più volte elementi e dove Robert Fripp (il genio) rimane il cardine di tutti i progetti proposti dal gruppo.L’innesto di Tony Levin al basso e Adrian Belew alla chitarra danno nuova linfa al gruppo e subito si sente con Discipline un autentico e proprio capolavoro basato sempre sui vecchi canoni ma con una musicalità diversa grazie anche all’inventiva stilistica di Belew. ‘Matte Kudasai’ rimane all’ascolto una ballata stupenda. ‘Elephant Talk‘ rimane uno dei pezzi più belli dell’album dove le chitarre la fanno da padrone in una ritmica impressionante fino a sfociare nell’orientaleggiante Thela Hun Ginjeet.
Discipline, anche seper certi aspetti dava quel senso di qualcosa mancante con aspettative diverse in quanto ritenute inferiori rispetto a  In the court of  Crimson King,si scopre un grande capolavoro,un puzzle completato in maniera perfetta,senza tentennamenti di nessun genere e che poi risulterà una delle pietre miliari della musica rock.

Track list:

N.B. Gli asterischi rappresentano il mio indice di gradimento

1. Elephant Talk (****)

2. Frame By Frame (*****)

3. Matte Kudasai (****)

4. Indiscipline (*****)

5. Thela Hun Ginjeet (****)

6. The Sheltering Sky (****)

7. Discipline (*****)


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonio Murante

Sono nato a Salerno nel 1971, romano d'adozione, amo dipingere,suonare il basso,amo la musica in tutte le sue forme ed è l'unica cosa a cui non rinuncerò mai.
Follow Me: