L’ Ecobonus non è per tutti: chiarimenti dall’Enea

Anche in caso di ristrurazioni rilevanti lo sgravio fiscale potrebbe non essere concesso, lo dice l’Enea.

L’Enea ha tenuto a specificare che in caso di ristrurazioni rilevanti lo sgravio fiscale potrebbe non essere concesso e per cui l’Ecobonus non risulta essere per tutti. Anche se si fanno dei lavori di ristrutturazione riguardanti la propria abitazione, rischiate di non usufruire degli incentivi fiscali del 65% e 50%, nonostante siano interventi di efficientemente energetico previsti dalla manovra.

Il chiarimento dell’Enea dice

Insomma, se state per fare dei lavori di ristrutturazioni massivi potreste rischiare di non avere l’Ecobonus. Il chiarimento viene dall’Enea, dove i contribuenti devono inviare la documentazione relativa ai lavori effettuati prima di poter richiedere l’incentivo fiscale. Precisa l’Enea, che per determinati tipi di lavori, lo sgravio fiscale non può essere concesso tranne che non venga rispettata una clausola precisa.

Ma qual è questa clausola che permette di avere lo sgravio fiscale

La clausola sta nell’allegato 3 del Decreto Legislativo numero 28 del 2011 dove viene specificato che per nuovi edifici e costruzioni sottoposti a ristrutturazioni rilevanti, si devono prevedere fonti rinnovabili con copertura del 50% dei consumi previsti di acqua calda sanitaria, per il raffreddamento e per il riscaldamento dell’appartamento, di conseguenza gli impianti per la produzione di fonti rinnovabili, sono obbligatori.

Le agevolazioni fiscali previste dall’Ecobonus possono essere ottenute solo nel caso in cui permettano di coprire più del 50% del fabbisogno dell’appartamento, e lo sgravio verrà concesso solo per la spesa per la quota eccedente il vincolo previsto dalla legge.

La cosa da capire e cosa si intende il D.Lgs 28/2011 quando si parla di ristrurazioni rilevanti, e l’Enea risponde a questo sul suo sito e dice: si parla di ristrutturazione rilevante quando gli edifici vengono demoliti e ricostruiti o quando i lavori riguardano una superficie superiore ai mille metri quadrati.

Ecobonus con sconto sulla fattura, ecco di cosa si tratta


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp