La bellezza non va in quarantena: come prendersi cura di sé a casa

La bellezza e la cura di sé non vanno in quarantena: anche se i parrucchieri o i centri estetici sono chiusi esistono dei piccoli trucchi che bisogna conoscere.

Con la quarantena da Coronavirus parrucchieri e centri estetici hanno dovuto chiudere e chissà quando apriranno, ma questo non significa non doversi prendere cura di sé, non significa essere trasandati, non significa trascurarsi. La bellezza non deve andare in quarantena e non potrà comunque andarci perché ci sono dei trucchi da seguire che ci permettono di curarci anche a casa in un periodo del genere.

Aver cura di sé e della propria bellezza durante la quarantena, ecco come fare

La ricrescita dei capelli bianchi è un problema per tutti e a tal proposito vogliamo consigliarvi l’acquisto dell’henné in farmacia o parafarmacia.

Questa sostanza, del tutto naturale, non solo li rafforzerà, ma li colorerà. Attenzione: non si può utilizzare l’henné sui  ossigenati o decolorati perché si rischia di farli diventare verdi.

Qui tutte le informazioni: Henné, un metodo antico per rendere sani e colorare i nostri capelli

Se ci si guarda allo specchio e si nota un colorito strano tra il giallastro ed il verdastro si può rimediare con uno scrub che aiuta le cellule.

Per realizzarlo basta usare lo zucchero che esfolia la pelle dolcemente e che risulta essere ricco di acido glicolico, massaggiandolo sulla propria pelle utilizzando un guanto in crine.

Qui di seguito vi riportiamo alcune maschere per la pelle naturali al 100%:

Tutti i benefici dell’argilla: come creare la maschera capelli e viso fai da te

Detergente naturale all’amido di riso, semplice da fare a casa

La crema al bicarbonato fai da te contro rughe, macchie e zampe di gallina

C’è poi il miele che è una valida alternativa alla crema idratante appena finita.

Esso deve essere applicato sul viso dopo averlo scaldato leggermente e poi lasciarlo in posa per 30 minuti.Poi, basta risciacquare tutto abbondantemente.

Un’altra crema naturale che può aiutarci è quella composta da 1 cucchiaino di cera d’api, 1 di olio extravergine d’oliva, 3 cucchiaini di miele e 3 gocce di succo di limone biologico.

Scaldare a bagno maria la cera e poi aggiungere l’olio e fare amalgamare bene. Aggiungere  il miele e lasciare raffreddare.

Poi, inserire le gocce di limone e mettere il tutto in un vasetto sterilizzato e conservarla in frigo dopo averla usata ogni volta.

Infine, vi riportiamo un link dedicato ai benefici del fare il bagno col sale grosso: Combattere la cellulite a casa: il bagno al sale


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.