La casa di carta batte ogni record e si annuncia la terza serie per il 2019

La casa di Carta, la casa de papel, conquista tutti e si annuncia una terza stagione in esclusiva su Netflix.

Il professore e la sua banda hanno conquistato proprio tutti e Netflix annuncia, a pochi giorni dall’uscita della seconda stagione, che gli attori saranno protagonisti di un altro geniale colpo il prossimo anno, nella terza serie.

La Casa di Carta, quindi, avrà una terza stagione, sempre in esclusiva su Netflix dopo essere diventata la serie non in lingua inglese più vista di sempre.

Il Professore, Tokyo, Berlino, Nairobi, Oslo, Mosca, Denver e Rio sono diventati, semza ombra di dubbio i beniamini del mondo intero al punto che si era annunciato nei giorni scorsi che si stava mettendo su un nuovo colpo.

La Casa di Carta una rapina perfetta che non deruba nessuno

La rapina perfetta che secondo alcune critiche incita alla ribellione anche perchè nell’obiettivo del colpo c’è un implicita critica al sistema: derubare la Zecca senza in effetti rapinare nessuno con la dichiarazione di non ferire o uccidere alcun civile nell’azione fa dei ladri dei paladini. E colpo di scena dopo colpo di scena i telespettatori, proiettati nello scenario del racconto iniziano a parteggiare spudoratamente per i rapinatori che, poi, di fatto, non stanno derubando nessuno perchè ciò che prendono se lo stanno stampando da soli e non lo stanno rubando.

Nelle due stagioni si impara ad amare i personaggi, dalla femme fatale Tokyo, alla precisa Nairobi passando anche per il folle Berlino, tutti personaggi sconfitti dalle proprie vite precedenti che cercando un riscatto nel piano perfetto del Professore che, anche nel rischio più totale di essere catturato non li abbandona al proprio destino e rischia fino all’ultimo con loro. Sarà il carcere o una lunga vacanza pagata dalla Zecca il loro futuro prima del colpo successivo?

Leggi anche: La casa di carta, seconda stagione, dal 6 aprile su Netflix, il Trailer


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.