La crescita dei capelli per le donne: ecco i prodotti per coprire i problemi

Attenzione donne durante la quarantena. Avete un bel problema con la ricrescita dei capelli con il vostro parrucchiere chiuso.

Durante la quarantena, con i parrucchieri e le estetiste chiuse, le donne si trovano davanti a più problemi per quanto riguarda la loro estetica. Uno di questa è sicuramente la ricrescita dei capelli, e in particolare chi ha i capelli bianchi: o aspetta con pazienza che il suo parrucchiere riapra o cerca di mascherarli da sola.

Esistono prodotti che vi possono aiutare durante la quarantena per la ricrescita dei capelli

Per tutti quelli che si dedicano alla colorazione dei capelli da casa e da soli, non ci sono problemi, mentre, invece, a coloro che non l’hanno mai fatto sconsigliamo totalmente di metterci le mani e provare il fai da te. Ricordiamo, infatti, che i parrucchieri sono chiusi ed eventuali danni fatti non possono godere di nessun aiuto per essere riparati.

Ci sono delle soluzioni temporanee che vi possono aiutare a sopperire al problema. Sono prodotti che potete trovare tranquillamente in farmacia. Ci sono molti prodotti che possono fare al caso vostro, vediamoli:

  1. il ritocco Flash, che è un prodotto molto innovativo, che in un istante maschera la vostra ricrescita dei capelli bianchi;
  2. il ritocco perfetto, stiamo parlando di uno spray istantaneo per radici che va a ricoprire la ricrescita;
  3. il mascara ritocco perfetto, che serve a coprire i capelli bianchi dalle tempie e a quelli localizzati.

In questo periodo bisogna fare attenzione anche al vostro stato psicologico e allo stress a cui siete sottoposti, poiché lo stress genera i capelli bianchi. Degli studi hanno potuto definire con certezza che c’è un legame tra il sistema nervoso e le cellule staminali dei pigmenti.

Questo risultato ci fa capire molte cose in merito e getta le basi per far comprendere molto bene gli effetti, che sono ampi, dello stress che si va a ripercuotere su gli organi e sui tessuti.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp