La dieta per smaltire chili con acqua e verdure

Gli studi che ci dicono che si possono perdere chili senza fare poi tante rinunce, carboidrati compresi, mangia quando hai fame, fermati quando sei sazio.

Sono stati fatti degli studi che ci dicono che si possono perdere chili senza fare poi tante rinunce, carboidrati compresi, mangia quando hai fame, fermati quando sei sazio. Vediamo alcuni consigli utili e quali cibi non bisogna rinunciare per poter perdere chili superflui. 

Dieta e consigli sull’alimentazione

I carboidrati ad esempio sono doverosi in un regime alimentare sano ed equilibrato, anzi, devono essere la maggior parte di calorie giornaliere. I carboidrati sono diversi, verdure e frutta vanno sempre preferite, ma anche pane e pasta sono ammessi, se integrali meglio, facilitano la sazietà e aiutano molto l’intestino.

Secondo numerosi studi, stare a dieta fa perdere la naturale saggezza del proprio corpo, praticamente non mangiare quando si ha fame, va ad innescare dei meccanismi psicologici disfunzionali rispetto al cibo.

Molto spesso si pensa di avere fame, invece può dipendere solo da un momento di disidratazione. Il consiglio è di bere acqua prima del pasto e prima di ogni spuntino, l’acqua serve a smorzare la fame nervosa, la fame non reale, ma dovuta ad ansia, nervosismo e stress. Bere mezz’ora prima dei pasti, tre bicchieri d’acqua, a piccoli sorsi, vi aiuterà.

Un altro suggerimento è quello di iniziare il pasto, con un bel piatto di verdure, per poi proseguire con il primo o con un secondo. Questo perchè dopo le verdure, ci sentiremo in parte già sazi e così saremo portati a dimezzare le portate che vengono dopo.

Un altro trucco, è quello di iniziare il pasto con la cosa che vi piace di più, potrebbe essere pure un dolce, sempre limitandoci con le quantità.

Ingrassa chi conduce una vita fatta di obblighi e rinunce: lo studio

Da studi fatti, si è dedotto che chi ingrassa spesso conduce una vita chiusa, fatta di obblighi e rinunce, rimandare il piacere rinforza un processo di ribellione, e questo è il motivo che vi fa sgarrare con l’alimentazione con le quantità e mangiando i cibi sbagliati. E’ utile in questo caso provare ad uscire dalla quotidianità, fare una lista di attività che ci piacciono e concedercene almeno una al giorno.