La Ferrari punterà ancora su Binotto per tornare a vincere in Formula 1

Il CEO della Ferrari, Louis Camilleri, afferma che la Scuderia del cavallino rampante manterrà la fiducia nel caposquadra Mattia Binotto

Il CEO della Ferrari, Louis Camilleri, afferma che la Scuderia del cavallino rampante manterrà la fiducia nel caposquadra Mattia Binotto nella speranza che la stabilità possa servire per riportare il titolo a Maranello. Questo infatti manca dal 2008. La leadership di Binotto è stata esaminata attentamente dopo la sua prima stagione al timone della Ferrari. In particolare sotto la lente dei dirigenti del cavallino rampante vi è stata la decisione pre-stagionale di conferire “priorità” a Sebastian Vettel con il tedesco che nonostante ciò non è riuscito a superare il compagno di squadra Charles Leclerc e con la Mercedes che ha imperversato nella prima metà della stagione. 

Il CEO della Ferrari, Louis Camilleri, afferma che la Scuderia del cavallino rampante manterrà la fiducia nel caposquadra Mattia Binotto

Tuttavia, Camilleri afferma che Binotto è ancora considerato da tutti come l’uomo che può riportare la Ferrari alla vittoria.  “Abbiamo bisogno di pazienza, abbiamo bisogno di stabilità e serenità”, ha detto. “Se guardi indietro alla storia della Formula 1, dove i team hanno fatto molto bene, che si tratti della McLaren, della Ferrari ai bei vecchi tempi, della Red Bull o della Mercedes, c’è un filo conduttore, ovvero che c’era molta stabilità all’interno della squadra.”

“Hanno imparato a lavorare a stretto contatto insieme. Questo è qualcosa su cui siamo molto concentrati. Mattia ha impiegato molto tempo per garantire di avere una squadra unita”. Con la Ferrari che sta costruendo un nuovo simulatore, oltre a combinare i preparativi sia per le auto del 2020 che per quelle del 2021, Binotto afferma che il bilancio della Scuderia salirà alle stelle il prossimo anno. Camilleri ha anche dichiarato: “Siamo anche pronti a investire e fortunatamente il settore automobilistico può sostenere tali investimenti, non solo in termini di persone, ma anche in termini di infrastrutture”.

Ti potrebbe interessare: Ferrari è pronta a investire più denaro in Formula 1 nel 2020 e 2021


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp