La gamma del nuovo Land Rover Defender aggiunge la variante business Hard Top

Arriva la variante “Hard Top” nella gamma del nuovo Land Rover Defender

La gamma del Land Rover Defender non smette di crescere. La casa britannica intende dare un grande risalto al modello praticamente in tutti gli aspetti, non solo nel design e nelle attrezzature o nella meccanica, ma anche nelle varianti di carrozzeria. L’ultima novità è l’arrivo della variante “Hard Top” . Disponibile sia nella Defender 90 , nella tre porte corta, sia nella lunga 110 a cinque porte, questa nuova variante è considerata l’alternativa commerciale dedicata in particolare alle aziende, in vendita alla fine dell’anno. Il nome scelto è anche un’eredità del modello del 1950, che presentava un tetto fisso in metallo duro che gli conferiva un’immagine speciale.

Arriva la variante “Hard Top” nella gamma del nuovo Land Rover Defender

Lo stesso stile che è stato ora implementato nel SUV concepito dagli specialisti di SVO, la divisione di Special Operations che gestisce anche il programma di personalizzazione, che, di fatto, ha eliminato la seconda e la terza fila di sedili nelle rispettive versioni, espandendo significativamente volume di caricamento.

Land Rover offrirà questa versione con trazione integrale di serie e l’opzione delle sospensioni pneumatiche. Nonostante il suo carattere più professionale, il Defender Hard Top non perderà attitudine fuori strada, con un’altezza del corpo a terra di 291 millimetri e una profondità di guado massima di 900 millimetri che consente il nuovo programma Wade del sistema Terrain Response 2 e attrezzature estese in cui non mancheranno i seguenti elementi.

Ti potrebbe interessare: Jaguar Land Rover ha progettato un nuovo sedile per auto che cambia forma

Nuova Land Rover Defender Hard Top

Nuova Land Rover Defender Hard Top

Ti potrebbe interessare: Jaguar Land Rover inizia a lavorare su un SUV a idrogeno


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp