La NASA cerca potenziali segnali di vita con la sua nuova missione

Un’imminente missione della NASA potrebbe essere presto in grado di scoprire se c’è vita nel buio e gelido oceano della Luna di Giove, Europa

Se c’è la vita nel buio e gelido oceano della Luna di Giove, Europa, un’imminente missione della NASA potrebbe essere presto in grado di scoprirlo.  La navicella spaziale Europa Clipper dell’agenzia spaziale americana sarà lanciata intorno al 2025. La missione punta a scandagliare il mare sotterraneo della luna ghiacciata per poter valutare la possibilità che essa sia idonea ad ospitare la vita. Ma Clipper potrebbe essere in grado di fare scoperte ancora più grandi, se tutto andrà per il verso giusto.

“Siamo una missione di abitabilità. Stiamo cercando di capire, se Europa è un ambiente abitabile”, ha dichiarato lo scienziato del progetto Europa Clipper, Robert Pappalardo, del Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA a Pasadena, in California, mercoledì (23 ottobre) al 70 ° Congresso Astronautico Internazionale (IAC) a Washington, DC.

“La nostra non è una missione di ricerca di vita”, ha aggiunto Pappalardo. “Ma se l’interno di Europa fosse ricco di microbi organici che ne fuoriescono, saremmo in grado di dire se è possibile che si sia sviluppata qualche forma di vita. È un qualcosa di difficile ma non è impossibile,” ha concluso lo scienziato. Ovviamente queste dichiarazioni fanno sognare tutti coloro i quali sperano un giorno di sapere che non siamo soli in questo universo, ma per il momento comunque la Nasa ritiene che siamo ancora molto lontani dal fare simili annunci. Un primo passo però potrebbe essere proprio questa missione.

Ti potrebbe interessare: Gli Ufo esistono: la Marina americana conferma l’indiscrezione


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp