La nuova Volkswagen Golf è stata finalmente svelata

La nuova Volkswagen Golf è stata ufficialmente svelata. La casa automobilistica di Wolfsburg ha finalmente condiviso tutte le specifiche e le immagini

La nuova Volkswagen Golf è stata ufficialmente svelata. La casa automobilistica di Wolfsburg ha finalmente condiviso tutte le specifiche e le immagini del nuovo modello nella serata di ieri nel corso di un evento di inaugurazione che si è svolto a Wolfsburg, città in cui ha sede il produttore tedesco. A differenza di qualsiasi altra Golf precedente, l’Mk8 sarà disponibile in non meno di cinque versioni ibride, due delle quali saranno ibridi plug-in, ciascuno con una nuova batteria agli ioni di litio da 13 kWh che consente 60 km di guida a zero emissioni.

La nuova Volkswagen Golf è stata ufficialmente svelata

Prima di entrare nelle sue specifiche, parliamo di design e misure. La nuova Volkswagen Golf è lunga 4.284 mm, larga 1.789 mm e alta 1.456 mm, con un passo di 2.636 mm. Rispetto alla Mk7, il nuovo modello è un po’ più lungo e più corto, con un passo leggermente più grande. In definitiva comunque all’esterno le differenze con il precedente modello non sono poi così rivoluzionarie. L’interno invece è probabilmente più eccitante dell’esterno, poiché presenta così tante novità. Per cominciare, si tratta di vivere nell’era digitale. Gli acquirenti possono ora godere di un display head-up opzionale sulla propria Golf, nonché della connettività Internet in cui l’OCU (Unità di connettività online) standard dell’auto è dotata di collegamenti eSIM integrati, funzioni e servizi We Connect e We Connect Plus. 

Secondo la VW, la nuova Volkswagen Golf stabilirà nuovi parametri di riferimento nella sua categoria in termini di funzioni di guida assistita. La sua funzione Travel Assist, ad esempio, rende possibile la guida assistita su autostrade fino a una velocità di 210 km / h, senza che il guidatore debba sterzare, accelerare o frenare attivamente. La nuova Golf è anche il primo modello di Volkswagen a connettersi al suo ambiente di serie. Presente la funzionalità Car2X che riceve informazioni da altri veicoli entro un raggio fino a 800 metri, oltre a segnali dall’infrastruttura del traffico per avvisare i conducenti: a loro volta, queste informazioni possono essere dirottate verso altri modelli dotati di Car2X .

Ti potrebbe interessare: Nuova Volkswagen Golf: prime immagini ufficiali trapelano in vista della rivelazione di stasera

Sono di serie su tutti i modelli della nuova Volkswagen Golf fari a LED e fanali posteriori a LED, Keyless Start, strumenti digitali e un display infotainment da 8,25 pollici, We Connect e We Connect Plus, volante multifunzione, Climatronic (climatizzazione automatica), Lane Assisting Lane-Keeping, un nuovo sistema di assistenza alla disattivazione, Front Assist, protezione predittiva dei pedoni e la tecnologia Car2X precedentemente menzionata. Tutti i nuovi motori a benzina e diesel della Golf sono unità a iniezione diretta turbo, con potenze che vanno da 90 CV (88 CV) a 300 CV (295 CV). Nel frattempo, è stato sviluppato un nuovo cambio manuale a 6 marce per i modelli a trazione anteriore, che riduce ulteriormente le emissioni di CO2.

Gli azionamenti ibridi eTSI di Golf sono una novità assoluta, con un generatore di avviamento a cinghia da 48 V, una batteria agli ioni di litio da 48 V e i più recenti motori TSI. Queste varianti sono disponibili esclusivamente con un cambio DSG automatico a 7 velocità e producono 110 CV, 130 CV e 150 CV (148 CV). Per quanto riguarda la gamma eHybrid, c’è un’opzione con 204 CV e una versione GTE, con 245 cavalli grazie a un motore TSI da 1,4 litri, un motore elettrico e una batteria agli ioni di litio da 13 kWh. La nuova Volkswagen Golf arriverà per la prima volta nei concessionari europei questo dicembre.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp