La pornostar Martina Smeraldi, 19 anni, non è stata lanciata da Rocco Siffredi: ecco la verità

La nuova pornostar italiana, Martina Smeraldi, 19 anni, cagliaritana, ieri ospite alla trasmissione Live di Barbara D’Urso, ha svelato alcuni dettagli.

La nuova pornostar italiana, Martina Smeraldi, 19 anni, cagliaritana, ieri ospite alla trasmissione Live di Barbara D’Urso, ha svelato alcuni dettagli che hanno smosso, via social, un po’ le acque. La stessa Martina ha deciso di condividere le storie di un ragazzo friulano, 23 anni, Max Felicitas, già noto pornoattore.

L’intervento di Max Felicitas su Instagram sulla trasmissione della D’Urso

L’ intervento di Max su Instagram è stato per chiarire alcune cose e invitare la D’Urso ad informarsi prima di divulgare delle notizie. Ha dichiarato di non avere nulla contro Rocco, ma invita la D’Urso di andare sul profilo di Martina e scoprire chi l’ha fatta conoscere, e di non voler fare altre polemiche. Ora si aspetta la replica della D’Urso.

La carriera di Martina è appena iniziata e ha rivelato alla trasmissione della D’Urso, che approdata alla corte di Rocco, grazie a Max Felicitas, presto farà un film con Malena, e la conferma è arrivata dalla stessa Malena, anch’essa in trasmissione, e rivela che il film che faranno insieme, sarà pieno di trasgressioni e perversioni.

Martina contenta della sua nuova carriera, la famiglia no

La giovanissima pornostar si dice contenta della scelta, ha le idee chiare, dichiara che per lei, fare sesso, è un vero piacere, a 12 anni il primo rapporto sessuale completo, a 15 anni la sua prima esperienza di gruppo.

Nella trasmissione la zanzara racconta di come si è avvicinata al porno grazie a Max Felicitas, cercava delle persone per fare provini e si è offerta, ed è lì che ha girato le prime scene, poi è stata presentata a Rocco.

Poi racconta del rapporto che ha con i genitori che non sono assolutamente d’accordo, con il padre non si parla più, con la mamma si, ma lei nonostante ciò andrà per la sua strada.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp