La prossima fabbrica di Tesla sarà ad Austin in Texas

Secondo fonti vicine alla casa californiana, Tesla avrebbe scelto Austin in Texas per la sua prossima fabbrica

Secondo fonti vicine alla casa californiana, Tesla avrebbe scelto Austin in Texas per la sua prossima fabbrica la cui costruzione avverrà molto rapidamente.  La corsa per la prossima fabbrica di Tesla dunque sembra essere apparentemente finita. Secondo una fonte affidabile che ha familiarità con la questione, il CEO di Tesla Elon Musk è pronto a portare il prossimo Tesla Gigafactory, o ora Terafactory , ad Austin in Texas, o almeno vicino alla città. Musk ha incaricato il team di ingegneri che lavora presso Gigafactory Nevada di avviare il processo per il nuovo stabilimento, che dovrebbe produrre il pickup elettrico Tesla Cybertruck e il Crossover Model Y.

Secondo fonti vicine alla casa californiana, Tesla avrebbe scelto Austin in Texas per la sua prossima fabbrica

Secondo quanto riferito, il CEO di Tesla vuole anche muoversi molto velocemente. Ci è stato detto che la decisione per il sito non è stata presa poiché a Tesla apparentemente sono state date alcune opzioni nella grande area di Austin, ma si dice che Musk voglia iniziare la costruzione molto presto e mira a far uscire i primi Model Y dall’ impianto entro la fine dell’anno. Sarebbe una linea temporale ancora più aggressiva di quella della Shanghai Gigafactory. Tuttavia,  la casa americana mirerebbe entro quella data ad avere solo una linea di assemblaggio generale pronta e continuerebbe a costruire la fabbrica intorno alla prima fase al fine di aumentare la capacità di produzione di parti diverse l’anno prossimo.

Entro la fine del prossimo anno, la nuova fabbrica del Texas inizierebbe a produrre il nuovo pickup elettrico Cybertruck di Tesla. La società di Elon Musk ha già alcuni collegamenti con Austin, in Texas. Quando la società americana iniziò a formare un team di ingegneri di chip per il suo hardware Autopilot 3.0, assunse diversi ingegneri dagli uffici aziendali di AMD ad Austin e decise di aprire un ufficio lì per i suoi ingegneri hardware Autopilot. Di recente, Musk ha parlato del trasferimento delle attività della sua azienda dalla California nel Nevada e / o in Texas a causa delle difficoltà del fabbricante d’automobili a lavorare con il governo locale per riaprire la fabbrica di Fremont, dove attualmente produce la maggior parte dei suoi veicoli.

Ti potrebbe interessare: Tesla riavvia la fabbrica di Fremont nonostante il conflitto con le autorità


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp