Laceranti dolori allo stomaco, i medici trovano 1.5 kg di chiodi, spille e collane

Arriva all’ospedale con forte dolore allo stomaco, ecco cosa trovano i medici

È impressionante quello che hanno scoperto i medici visitando una donna. Praticamente arrivata all’ospedale, la donna accusava forti dolori allo stomaco, ma la scoperta ha lasciato tutti senza parole.

Ecco la vicenda

Una donna mangiava praticamente spille, chiodi e collane, e se proviamo a pensare all’enorme peso che sentiamo quando la cena ci rimane sullo stomaco, forse neanche possiamo immaginare quello che provava la donna che nello stomaco aveva di tutto e di più.

Leggi anche: Muore di cancro dopo aver ricevuto i polmoni da un fumatore, ecco dove

Succede tutto ad Ahmedabad, in India, una donna aveva la strana abitudine di ingerire oggetti metallici che per noi sono solo cose da tenere ben custodite per la loro pericolosità.

donna inghiotte oggetti metalliciRitornando ai fatti, quando la donna si era presentata d’urgenza al pronto soccorso, i medici sono rimasti sbalorditi di quello che hanno trovato nella pancia della coraggiosa donna. Circa un chilo e mezzo di oggetti metallici, come: spille, bulloni, chiodi e braccialetti.

Senza dubbio, non è la prima volta che succedono episodi simili, gli esperti dicono che si tratterebbe di una vera e propria malattia. Non si tratta di dover estrarre un chilo e mezzo di cibo spazzatura, ma ben diverso, roba metallica che danneggia il tratto intestinale e non solo, creando seri problemi di salute. I dottori dicono che la donna che si era presentata all’ospedale possa essere affetta da una malattia molto particolare, la “acuphagia“. In poche parole si tratta di un disturbo che determina alcune persone a mangiare oggetti metallici. Questa patologia si rivela essere molto pericolosa, considerando l’immenso danno che crea all’organismo umano.

Adesso la condizione di salute della donna è molto grave, ma grazie a tutti gli esami effettuati, tra cui i raggi X, ha reso possibile ai medici di trovarle nello stomaco la montagna di oggetti metallici, che la donna aveva ingerito


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.