Lancia scommetterà sulla tecnologia semi-ibrida

Lancia dovrà scommettere sull’elettrificazione per rispettare le future normative sulle emissioni che nel 2021 diventeranno particolarmente restrittive

Lancia, il marchio che attualmente opera solo in Italia, dovrà scommettere sull’elettrificazione per rispettare le future normative sulle emissioni che entreranno in vigore nell’Unione Europea. L’azienda italiana adotterà la tecnologia semi-ibrida (MHEV) per migliorare l’efficienza del suo unico modello, Ypsilon.

Le sue vendite in Italia stanno andando molto bene e anche le sue immatricolazioni superano quelle dell‘Alfa Romeo, un marchio presente in molti altri mercati. Tuttavia, il fatto che le vendite stiano andando bene non è un motivo per rilassarsi.

Lancia dovrà scommettere sull’elettrificazione per rispettare le future normative sulle emissioni

L’anno chiave sarà il 2021, quando le normative che saranno in vigore stabiliranno che le emissioni medie di CO2 della gamma di ciascuna marca non debbano superare i 95 g / km. Lancia è lungi dal raggiungere questo obiettivo. Quindi ecco perché il marchio ha deciso di scommettere sulla tecnologia semi-ibrida (MHEV).

La tecnologia semi-ibrida consentirà di ridurre le emissioni senza fare un investimento economico significativo. Non si tratterà di un’ibridazione completa e, tanto meno, di un motore ibrido plug-in. Pertanto, l’attuale motore a benzina della Ypsilon sarà preso come base ed elettrificato con questo sistema.

L’introduzione della tecnologia semi-ibrida (MHEV) sarà il primo passo per il passaggio dalla Lancia alla mobilità elettrica. È una soluzione economica ed efficace per ridurre le emissioni e il consumo di carburante. Vedremo dunque quando questo modello arriverà sul mercato e se davvero il marchio italiano di Fiat Chrysler Automobiles sarà in grado di rispettare le leggi sulle emissioni del 2021.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo, Fiat e Lancia: arrivano ottime notizie


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp