Lasagna, ricetta originale napoletana per 6 persone

La lasagna un primo piatto ricco; sfoglia all’uovo farcita in strati da polpettine, ricotta, provola e formaggi adatto nel periodo di carnevale

La lasagna; primo piatto della domenica e del carnevale. Fatto di strati di sfoglia  di pasta fresca, farciti da ricotta, polpettine, provola e fiordilatte; il tutto irrorato da sugo e inoltre condito da formaggi. La lasagna è difatti  uno dei primi più rinomati e gustosi della tradizione napoletana, una ricetta facile si,  ma  un po’ elaborata.

Soprattutto se si fa in casa anche la sfoglia all’uovo, le polpettine poi è un lavoro operoso, farle tutte uguali. Ovviamente la pasta fresca fatta in casa è sicuramente  molto più buona di quella comprata al supermercato.

Lasagna: storia tra tradizione e gusto

Una delle preparazioni più antiche della lasagna risale, alla Corte Angioina al 1238/1239, da alcuni ricettari. Si tratta dell’Anonimo Meridionale, dove compaiono diverse ricette di lasagne; nei successivi secoli poi viene scritta anche in altri ricettari, non solo italiani. Le prime tracce della lasagna in Campania risalgono a un cuoco, gastronomo e inoltre scrittore: Marco Gavio Apicio; nel tredicesimo – quattordicesimo secolo.

La lasagna inizialmente nasce per le cucine fastose di corte, poi a partire del diciassettesimo secolo  divenne sempre più popolare, fino a diventare il piatto principale del Carnevale. Ancora una curiosità, riguarda il re Francesco II di Borbone, soprannominato dal padre stesso: Re lasagna, proprio per la sua passione per le lasagne.

Lasagna ingredienti per 6 persone

Pasta all’uovo

Farina di semola di grano duro 400 gr

Uova 4

acqua q.b

Sugo

Passata di pomodoro 2 lt

Cipolla 1

Vino marsala mezzo bicchiere

Carne di vaccino 200/300

Costine di maiale 2 pezzi

Sale

Olio extravergine d’oliva

Polpettine

Carne trita mista 800 gr

Uova 4

Pane raffermo circa 200 gr

Formaggi misti(parmigiano, pecorino) 100 gr

Olio extravergine q.b per friggere

Ripieno

Sugo

Ricotta 500 gr

Provola 350 gr

Fiordilatte 350 gr

Formaggi misti a piacere

Pepe

Preparazione:

Iniziare con preparare la pasta all’uovo, seguire qui il procedimento. Ottenere un panetto liscio, tagliare in pezzi, stendere con la nonna papera cominciando dalla prima tacca. Stendere piegare in tre, così vengono di forma più regolare, ottenendo un quadrato e ripassare di nuovo in macchinetta.  Ripetere per tutti i pezzi e passare le sfoglie man mano, sempre più sottili.impasto sfoglia all'uovo Per il sugo: soffriggere la cipolla nell’olio e aggiungere i pezzi di carne, anche le costine di maiale, appena soffritto il tutto sfumare con il vino marsala, unire pure la passata di pomodoro e poco sale, far cuocere; per 2-3 ore. Nel frattempo che il sugo cuoce, preparare le polpettine; in una ciotola sistemare la carne tritata, aggiungere il pane ammollato e tritato, il sale, pepe, formaggi e uova impastare il tutto amalgamando bene; formare le polpettine.polpettine

Appena sono tutte pronte, passiamo a friggere; in una padella con olio extravergine quanto basta non devono essere sommerse. A cottura ultimata le teniamo da parte e l’olio avanzato lo versiamo nel sugo così da trasferire tutto il sapore delle polpettine.

Lasagna; bollitura e assemblaggio

Mettere a bollire l’acqua leggermente salata e con un filo d’olio; intanto preparare una ciotola con acqua fredda. Quando la pentola raggiunge l’ebollizione cuocere le sfoglie; una alla volta avendo cura che appena risalgono a galla, trasferirle nella ciotola con acqua fredda; dopodiché sistemarle su un canovaccio per farle asciugare, intanto le cuociamo tutte.bollitura sfoglia di lasagne

Non ci resta che sistemarle nella teglia; intanto accendere anche il forno a 250°. In una teglia da forno, mettere sul fondo un po’ di sugo e il filo d’olio. Adagiare un primo strato di sfoglia all’uovo, cospargere con le polpettine, ricotta, formaggi, pepe,  provola e fiordilatte, coprire con il sugo e chiudere con la sfoglia.strati in tegliaProseguire per altri due strati alternando la disposizione delle sfoglie; ad esempio una volta disposte verticalmente e poi orizzontalmente.Completare con lo strato di sfoglia, condire con formaggi, pepe, sugo e filo d’olio.  teglia completaPer questa teglia e per 6 persone,  ne sono servite 10 sfoglie. Infornare a 250° per circa 25/30 minuti, dapprima coperte con carta alluminio; per evitare che si seccano in superficie; e poi  scoperte fino a formare una leggera crosticina. Sfornare e tenere a riposo per una ventina di minuti, prima di consumarla.lasagna pronta La lasagna essendo una pasta ripiena di tanti ingredienti che in cottura si fondono tra loro, ha bisogno di asciugare, per evitare che al taglio si afflosci. Guarda anche: Pappardelle al sugo con ricotta e provola, ricetta classica

 

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.