Lavare i capelli col sale, perché dovrebbe far bene?

Avreste mai pensato di usare il sale da cucina per i vostri capelli grassi? Tanti sono i benefici del sale una volta applicato sui capelli, ecco come fare.

Il sale è sempre un prodotto di dibattito e forte contrasto: può far bene ma può anche far male alla nostra salute. Sembrerebbe che una dieta senza sale possa comportare sì dei benefici, ma anche degli aspetti negativi. Oggi non vogliamo parlarvi di come usare il sale a tavola, questa è una cosa che dovrebbe fare il vostro nutrizionista, ma vogliamo dirvi di come usare il sale per i vostri capelli grassi. Nessuno lo sa, ma il sale, stigmatizzato da sempre come alimento più negativo che positivo, ha delle importanti proprietà come esfoliante dei capelli. In effetti, il sale non è un prodotto chimico, è naturale al 100%, ovviamente parliamo di quello marino e non iodato, per questo vale un altro discorso. Ma vediamo come usare il sale della tavola per i nostri capelli.

Il sale, dalla tavola ai nostri capelli grassi

Ovviamente per arrivare a questa affermazione, cioè nell’arrivare a dire che il sale marino molto può fare per i nostri capelli grassi, c’è stato bisogno di un’azione concreta.

E’ stato, dunque, dimostrato che il sale è in grado di eliminare il grasso dei capelli grazie a dei follicoli che esso possiede, in grado di rafforzare, dall’altra parte, il cuoio capelluto.

L’altra cosa positiva scoperta è che il sale marino permette una migliore circolazione del sangue nelle zone dove si intende applicarlo.

Così, i capelli crescono in modo più veloce, c’è un aumento del volume degli stessi e si rende più sano il nostro cuoio capelluto.

Ed infine, è ottimo nel combattere e prevenire la forfora.

Come applicare il sale sui capelli grassi?

Ovviamente, non basta mettere un po’ di sale in testa coi capelli bagnati, ma c’è un metodo facile da usare.

Per arrivare ai benefici sopra elencati, si ha bisogno di 2 parti di shamppo e due o tre cucchiai di sale.

Prendere le due parti dello shampoo e versarle in una ciotolina o altro contenitore e poi aggiungere i cucchiai di sale decisi, cioè o 2 o 3.

Mescolare fino ad arrivare alla seguente situazione: il sale è ben diffuso nello shampoo.

Quando decidete di lavarvi i capelli prendete la miscela creata e applicatela sui vostri capelli e massaggiate per 5 minuti dalle radici alle puntee lasciate a riposo i capelli per altri 5 o 10 minuti buoni.

Poi, passare al normale procedimento di shampoo: sciacquare con acqua tiepida o fredda.

Bisognerebbe applicare il contenuto con il sale dentro almeno 2 o 4 volte a settimana, ma vi consigliamo di non abusarne troppo perché si potrebbe arrivare all’esatto opposto: avere i capelli secchi.

In effetti, questo metodo dovrebbe essere applicato soltanto nel caso in cui ci si accorge di avere i capelli più grassi dl solito.

 

Leggi anche:

Problema dei capelli grassi? La maschera naturale perfetta per te

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.