Lavoro: previsti 7.500 posti disponibili con le Poste Italiane

In arrivo numerosi posti di lavoro con Poste Italiane nel 2019. Saranno circa 7.500 i posti disponibili, scopri come inviare la tua candidatura.

In arrivo numerosi posti di lavoro con Poste Italiane nel 2019. Saranno circa 7.500 i posti disponibili, scopri come inviare la tua candidatura.

Lavorare con Poste Italiane

Fondata nel 1862 per opera del Governo italiano, Poste Italiane SpA è una società che si occupa della gestione del servizio postale in Italia. Quotata alla Borsa di Milano, opera anche nel settore dei servizi finanziari e assicurativi e della comunicazione mobile. È organizzata in 5 Divisioni (Corrispondenza, Espresso Logistica e Pacchi, Bancoposta, Filatelia, Rete Territoriale).

Lavoro: previsti 7.500 posti disponibili con le Poste Italiane

Al momento conta ben 12.800 uffici postali su tutto il territorio italiano, nei quali lavorano circa 13.800 dipendenti. La cifra aumenterà nel quinquennio 2018/2022 in base a ciò che è stato stabilito dal progetto di crescita e sviluppo aziendale “Deliver 2022”.

Sulla base degli accordi stipulati con i sindacati, 1.580 posti di lavoro saranno assegnati già entro la fine di quest’anno.

7.500 assunzioni possibili con Poste Italiane

Sono in arrivo numerosi posti di lavoro con Poste Italiane nel 2019. Grazie alla riforma della Legge Fornero e ai finanziamenti previsti con la prossima legge di bilancio, la società di servizi postali potrebbe accelerare la procedura di inserimento di nuovo personale. L’assunzione di nuovi dipendenti era prevista, inizialmente, per l’anno 2020. Adesso le Poste stanno tentando di sbrigarsi per il prossimo anno.
L’annuncio è stato dato dal sottosegretario al Lavoro Claudio Duringon. I fattori che renderanno possibile questa iniziativa saranno, secondo Duringon, gli incentivi previsti dalla legge di Bilancio, che agevoleranno l’ingresso di nuove risorse.
Lavoro: previsti 7.500 posti disponibili con le Poste Italiane

Nell’area “Lavoro con noi” puoi inserire il tuo CV

Inoltre, anche la riforma della legge Fornero renderà disponibili nuove opportunità di lavoro per i giovani.In questo modo, Poste Italiane potrebbe accelerare il piano assunzionale, sulla base dell’accordo siglato con i sindacati, ed effettuare già entro il prossimo anno 7.500 assunzioni.

Invia la tua candidatura

Chi sia interessato a lavorare con Poste Italiane, sorprattutto in vista delle assunzioni previste nel 2019, può monitorare il sito web della società. Precisamente, nell’area “Lavora con noi“, è possibile consultare le posizioni aperte e inviare la propria candidatura tramite l’apposito form online.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 20 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.