Lazio ai quarti, il Milan saluta l’Europa League

La Lazio passa ai quarti di finale di Europa League, il Milan, invece, esce dalla coppa.

La Lazio vince 0-2 contro la Dinamo Kiev e passa ai quarti di finale di Europa League, dopo il 2-2 dell’Olimpico.

A decidere la sfida in Ucraina sono le reti di Leiva nel primo tempo e De Vrij nel secondo.

Prova di grande personalità della Lazio, che infligge alla Dinamo la prima sconfitta casalinga in questa stagione.

Finisce male invece per il Milan, che applaudito dai propri tifosi esce a testa alta dall’Europa League.

Il primo tempo sembra cancellare il divario di forze visto per tutta la partita d’andata ma il Milan passa in vantaggio solo grazie a una magia di Calhanoglu, che fulmina Ospina al 37’ con un destro da 30 metri.

Poi ci si mettono un arbitro e un guardalinee in evidente malafede che inventano un rigore scandaloso per l’Arsenal.

I ragazzi del Milan, tutti giovani, si innervosiscono e iniziano a fioccare le ammonizioni.

La colossale papera di Donnarumma che costa il vantaggio dell’Arsenal è più che altro frutto del clima creato dall’arbitro

La partita finisce qui e ne esce un risultato bugiardo di 3-1 a favore dell’Arsenal.

Meno male che in Italia abbiamo il VAR perchè questi arbitri non devono più arbitrare competizioni internazionali anche se meno importanti rispetto alla champions.

Venerdì mattina i sorteggi della coppa principale dove è ancora impegnato il gotha del calcio Europeo.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Il Mago di OZ

Dovendo scegliere uno pseudonimo con cui firmare gli articoli, cosa che non faccio per lucro, ho deciso di usare il titolo del celebre romanzo per bambini di Baum per due motivi: il primo perchè sono le iniziali del mio nome e cognome e il secondo perchè, come il mago della storia, mi piace, SENZA INVENTARE NULLA, aiutare le persone a tirare fuori quello che già possiedono dentro di loro, spesso senza saperlo