Le canzoni di Natale minano la salute mentale? Ecco il perchè

I motivetti di Natale possono fare male alla salute mentale, è documentato scientificamente.

Le canzoncine di Natale o si amano o si odiano e chi le odia molto spesso  pensa che gli entrino nel cervello facendolo impazzire, non in senso figurativo ma proprio in senso letterale. Spesso si tende a pensare che chi lo afferma esagera ma una psicologa, Linda Blair, ha spiegato che i motivetti festivi possono addirittura essere dannosi per la salute.

Pensiamo, quindi, ai commessi dei negozi costretti ad ascoltare tutto il giorno, per un mese di fila quelle odiose canzoncine che minano il loro equilibrio psicofisico…

La Blair ha dichiarato a Sky News che “Le persone che lavorano nei negozi durante il Natale devono sforzarsi di dimenticare quelle musiche perché, se non lo facessero, queste renderebbero difficile il concentrarsi su qualunque altra cosa,” cercando, quindi, di impigare tutte le proprie energie cercando di non ascoltare ciò che si sente con le orecchie.

Secondo coloro che organizzano i negozi per natale il giusto equilibrio tra profumi e canzoni mette maggiormente a proprio agio i clienti mettendoli, quindi, nell’umore giusto di spendere di più. Si mettano, quindi, l’animo in pace i commessi e chi lavora nei negozi: i motivetti natalizi stanno tutt’altro che in procinto di sparire.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.