Le mamme in pensione prima se il progetto di legge presentato al Governo viene approvato, ecco dove

Le donne in Romania andranno in pensione prima, ecco perché

La Romania potrebbe ottenere un grande incentivo per tutte le mamme che sono ormai stanche di tutti questi anni di lavoro, arriva una bella notizia. Chiedono di andare prima in pensione, ma il Governo sta sul punto di approvare il progetto tanto richiesto.

È giusto che le donne si ritirino prima?

La bozza di emendamenti alla legge sulle pensioni della Romania offre alle donne un incentivo per il parto. In poche parole, le madri romene potrebbero presto essere in grado di andare in pensione un certo numero di anni prima, e godersi in questo modo i figli e la famiglia insomma. Ma tutto questo sarà possibile se un progetto di legge presentato al parlamento viene approvato.

Secondo l’agenzia di stampa Mediafax, i parlamentari del Partito socialdemocratico al governo, insieme all’Alleanza dei Liberali e Democratici, hanno dato il loro sostegno dietro una versione modificata della legge sulle pensioni del paese. Ma si aspettano comunque notizie definitive dal Governo.

La bozza del documento riferisce un concetto ben chiaro, cioè le donne dovrebbero essere in grado di andare in pensione due anni prima per ogni bambino che ha più di 10 anni di età.

Mediafax, riferisce che questo progetto è nato per agevolare le mamme. Questa eventuale legge è stata introdotta perché “sempre più donne che lavorano rinunciano o rinviano avere un figlio a causa di spiacevoli considerazioni economiche”

Nel ultimo periodo, il tasso di fertilità della Romania è sceso ai minimi storici, con il numero di neonati nel paese che scendono sotto i 200.000 all’anno. Praticamente si sta riducendo sempre di più la popolazione, questo significa in effetti che la popolazione del paese è ridotta di cinque rumeni ogni ora. Questo potrebbe creare un grosso disagio sociale.

Tante chiacchiere adesso su tutti i social.

L’argomento è diventato subito polemica in web. Aspettiamo comunque nuovi aggiornamenti per quanto riguarda l’approvazione del progetto presentato.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.