Le vendite di veicoli elettrici e PHEV aumentano nell’Unione europea, in calo il diesel

Le vendite di veicoli elettrici sono notevolmente aumentate nell’Unione Europea nell’ultimo trimestre del 2019, in forte calo invece le vendite di diesel

Le vendite di veicoli elettrici sono notevolmente aumentate nell’Unione Europea nell’ultimo trimestre del 2019, rappresentando il 4,4 per cento delle vendite totali di auto nuove nel periodo. I dati dell’European Automobile Manufacturers Association (ACEA) rivelano che la domanda di veicoli elettrici è aumentata dell’81,3 per cento nel quarto trimestre del 2019 a 156.805 unità in totale. La domanda di veicoli elettrici a batteria e ibridi plug-in è aumentata rispettivamente del 77,9 per cento e dell’86,4 per cento. I veicoli ibridi rappresentano ancora la maggior parte delle vendite di veicoli a propulsione alternativa nell’UE,  registrando 252.371 unità consegnate nel quarto trimestre, con un aumento del 69,2% rispetto allo stesso periodo di tre mesi nel 2018.

Le vendite di veicoli elettrici sono notevolmente aumentate nell’Unione Europea nell’ultimo trimestre del 2019

Con le vendite di veicoli a propulsione alternativa in aumento, il numero di auto diesel vendute nell’UE è invece diminuito del 3,7% a 1 milione di unità, pari al 29,5% delle immatricolazioni di auto nuove. Nonostante ciò, alcuni mercati hanno registrato una ripresa degli acquisti di veicoli diesel. Tra questi, Francia (+7,3 per cento), Germania (+4,3 per cento), Romania (+31,1 per cento), Svezia (+30,5 per cento), Ungheria (+18,4 per cento), Belgio (+17,7 per cento) e Slovenia (+18,2 per cento) .) Le vendite di veicoli a benzina sono aumentate dell’11,9 per cento e hanno rappresentato il 56,3 per cento del mercato dell’UE. Vedremo dunque come si evolveranno le cose nel primo trimestre del 2020 e se le auto elettriche ed ibride continueranno ad aumentare nelle nostre strade.

Ti potrebbe interessare: Tesla ha consegnato 112.000 auto elettriche nel 4 ° trimestre del 2019


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp