Legge 104: sconto per acquisto materasso con iva al 4%, la documentazione utile

Acquisto materasso con legge 104, è possibile pagare con l’IVA al 4% anzichè al 22%, analizziamo quali sono i documenti necessari.

In alcuni casi è possibile effettuare l’acquisto del materasso con legge 104 pagando l’ IVA agevolata al 4% e  portare la spesa detraibile nella dichiarazione dei redditi (730/Redditi). Per poter portare il materasso in detrazione è importante che sia ad uso terapeutico e abbia le caratteristiche antidecubito. Analizziamo il quesito di una nostra lettrice.

Buongiorno, io per problemi oncologici ho l’invalidità al 100%e la gravita L104 comma 3 art 3., nel 2017 ho acquistato rete elettrica per problemi circolatori e di neuropatia inerenti alla malattia con l’Iva al 4%, con dichiarazione oncologa. Ora dovrei sostituire i miei vecchi materassi di lana con i materassi più idonei e già certificati come dispositivo medico. Si possono acquistare con iva 4%? In caso affermativo che documentazione allegare? Vi ringrazio se mi rispondete a breve perché, per necessità, ho già fatto l’ordine. Grazie 

Acquisto materasso con legge 104: beneficiari della detrazione

Possono detrarre la spesa del materasso:

  • persone con disabilità certificate dalla Commissione medica ai sensi dell’art. 4 della legge 104 del 1992;
  • persone ritenute invalidi da altre Commissioni mediche pubbliche che hanno attestato l’invalidità civile, di guerra e di lavoro.

Acquisto materasso con iva agevolata al 4%

È possibile acquistare il materasso con iva agevolata al 4% anziché al 22% solo se si hanno le caratteristiche sopra evidenziate.

Documentazione da produrre all’acquisto

La documentazione necessaria da produrre all’atto dell’acquisto è la seguente:

  • Copia documento d’identità;
  • Copia Tessera sanitaria;
  • Certificato di invalidità attestante il che il cliente è invalido (tipo prima istanza);
  • Certificato rilasciata dall’Asl di competenza attestante l’invalidità di tipo permanente o motoria;

Per i possessori della legge 104/92

  • Verbale della legge 104 attestante l’invalidità;
  • Certificato del medico dell’Asl di appartenenza, da dove risulti il collegamento funzionale tra le menomazioni e l’acquisto del bene.

Documenti utili per la detrazione fiscale

Per poter fruire della detrazione fiscale nella dichiarazione dei redditi, bisogna che il contribuente abbia in suo possesso i seguenti documenti:

  • prescrizione medica del medico curante o del medico Asl (in alternativa è possibile presentare autocertificazione), attestante il collegamento funzionale tra le menomazioni e l’acquisto del bene;
  • fattura o scontrino parlante riportante la spesa, contenente la natura specifica del bene, la qualità e la quantità, con indicazione del codice ISO 9999:03.33.06.006

Il pagamento dell’acquisto del materasso deve essere effettuato con bonifico bancario o postale, nella causale dovrà essere indicato il codice fiscale del beneficiario. Il versamento può essere effettuato anche con carta di credito o debito.

Leggi anche: Legge 104 e sconti per acquisto mobili con iva al 4%, è possibile?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”