Legge 104 e permessi a turni: il datore di lavoro può cambiare il turno il giorno prima?

Permessi legge 104 e turni di lavoro il datore di lavoro può cambiare il turno di lavoro prima del permesso creando difficoltà al lavoratore?

I permessi legge 104 di tre giorni retribuiti sono oggetto di molte discussioni negli ambienti di lavoro, specialmente quando si effettuano turni di lavoro. Abbiamo trattato di recente la casistica in oggetto sul recupero dei giorni festivi e la fruizione dei permessi legge 104, è possibile trovare qui tutte le informazioni:Permessi legge 104 e lavoro a turni, nei festivi bisogna recuperare? 

Il caso che affronteremo oggi riguarda la possibilità del datore di lavoro di mettere in difficoltà il lavoratore che fruisce dei permessi legge 104 modificando i turni di lavoro, il caso: Buongiorno, ho trovato per caso la vostra pagina è vorrei chiedere una informazione. Lavoro come turnista in ospedale e usufruisco della legge 104 per mio padre 2 gg al mese. La chiedo sempre sul turno diurno.
Capita che la mia caporeparto, il gg prima della 104, mi cambi il turno facendomi smontare con la notte. Lo può fare?
Se smonto alle 7 del mattino come posso dare assistenza adeguata o accompagnare il papà in caso ad eventuali visite? (abita a 30 km da casa mia). Grazie per eventuale risposta

Permessi legge 104 e comunicazione al datore di lavoro 

Sono stati modificati alcuni contratti delle pubbliche amministrazioni con due articoli ben precisi, che riportiamo di seguito:
2. Al fine di garantire la funzionalità degli uffici e la migliore organizzazione dell’attività amministrativa, il dipendente, che fruisce dei permessi di cui al comma 1, predispone, di norma, una programmazione mensile dei giorni in cui intende assentarsi, da comunicare all’ufficio di appartenenza all’inizio di ogni mese.
3. In caso di necessità ed urgenza, la comunicazione può essere presentata nelle 24 ore precedenti la fruizione dello stesso e, comunque, non oltre l’inizio dell’orario di lavoro del giorno in cui il dipendente utilizza il permesso.
 
Non ci sono molti chiarimenti e disposizioni in merito. Per i dipendenti privati, questa particolarità non è prevista e quindi si ritiene con non si debba far riferimento a quanto previsto per i dipendenti pubblici.

In riferimento al caso specifico posto, da quanto mi risulta non è stato ancora trattato un caso del genere. C’è da dire che il datore di lavoro può modificare i turni in base alle esigenze lavorative e organizzazione aziendale. Il fatto che lo faccia il giorno prima, da recarle difficoltà a gestire il familiare con handicap grave legge 104 art. 3 comma 3, potrebbe essere pregiudizievole se è continuo. Nel senso che se ogni qualvolta lei chiede un permesso legge 104 e sistematicamente il suo datore di lavoro cambia il turno senza normale esigenza aziendale e di organizzazione, lei potrebbe rivolgersi ad un avvocato per far valere i suoi diritti.

Sono molti gli aspetti da valutare, la prima cosa da fare è controllare cosa riporta il suo contratto di categoria e poi inviare una comunicazione scritta all’ufficio del personale, spiegando la situazione e le difficoltà riscontrate ogni volta che le viene cambiato un turno di lavoro in corrispondenza di una successiva richiesta di permesso legge 104.


Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest – Youtube – contattaci su Whatsapp al nuovo numero 3516559380 - inserite questo numero in rubrica e inviarci il seguente messaggio tramite whatsapp: "notizie", vi risponderemo il prima possibile.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”