Legge 104 e riconoscimento invalidità, che documenti portare alla visita?

Riconoscimento invalidità psichica, quali documenti portare alla visita del medico legale?

Legge 104: Ho inviato all’ INPS la domanda per l’ invalidità civile e la 104. Sono affetta da disturbo bipolare di tipo 1 dal 2013, vorrei sapere se sono idonea  e qual è la percentuale con la quale risulterei invalidante. Ho altre piccole patologie ipotiroismo sinusite cronica e noduli al seno. Quando mi chiameranno a visita posso portare le ricette del mio psichiatra, di tutti gli anni o devo fare un certificato specifico dal mio psichiatra. Cordialmente 

 

Tra le patologie invalidante dell’apparato psichico, è compresa anche la patologia per disturbo bipolare, così suddivisa:

– disturbo bipolare I (tab. c1-c2, deficit moderato): invalidità dal 61 all’80%;

– disturbo bipolare I (tab. c1-c2, deficit grave): invalidità del 100%;

– disturbo bipolare II e disturbo bipolare sai (tab. c1-c2, deficit grave): invalidità del 75%.

La percentuale invalidante sarà valutata dalla commissione medico legale.

Le consiglio di portare tutta la documentazione che attesti la sua patologia e la difficoltà a lavorare. La documentazione medica dev’essere rilasciata da un medico dell’Asl e deve essere recente. Non trascuri niente, se deve fare nuove visite le faccie e chieda al medico di specificare bene sul certificato che le rilascia, la tipoloiga della malattia e lo stato invalidante. Di solito in questi casi viene richiesto il certificato medico legale. Si faccia consigliare dal suo medico curante.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.