Legge 104: il familiare ricoverato, spettano i 3 giorni di permesso?

Permessi legge 104 art. 3 comma 3: se il familiare è ricoverato è possibile fare domanda? Analizziamo cosa prevede la normativa vigente.

Permessi legge 104 di tre giorni al mese retribuiti per assistere il familiare con handicap grave, analizziamo il quesito di un nostro lettore in base alla normativa vigente: Devo per motivi familiari mettere mia madre in una casa alloggio per anziani vicino casa posso chiedere la 104 anche se non abita con me.

Legge 104: se il familiare è ricoverato?

La legge 104 al comma 3 articolo 33, prevede che la persona con disabilità da assistere non sia ricoverata a tempo pieno. Per ricovero a tempo pieno si intende il ricovero per 24 ore. Inoltre, è stato chiarito che il ricovero a tempo pieno, è quello che viene effettuato presso strutture ospedaliere o comunque strutture pubbliche che assicurano assistenza sanitaria.

Nello specifico la legge 104/92 al comma 3 art. 33 detta: “A condizione che la persona handicappata non sia ricoverata a tempo pieno, il lavoratore dipendente, pubblico o privato, che assiste persona con handicap in situazione di gravita’ […] ha diritto a fruire di tre giorni di permesso mensile retribuito coperto da contribuzione figurativa, anche in maniera continuativa”.

Quindi, se sua madre è ricoverata a tempo pieno presso una struttura che presta assistenza sanitaria, lei non può fare domanda dei permessi legge 104 di tre giorni retribuiti per assistere il familiare con handicap grave ai sensi dell’art. 3 comma 3.

Permessi a turni: il datore di lavoro può cambiare il turno il giorno prima?

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”