Legge di Bilancio 2019: bonus per le strutture alberghiere Made in Italy

Sarà presente un bonus per le strutture turistiche enogastronomiche del Made in Italy. Si tratta di un’agevolazione fiscale in Legge di Bilancio 2019

Il rilancio del turismo Made in Italy

Il bonus per il settore alberghiero è presente nella prossima Legge di Bilancio e non è destinata per i lavori di ristrutturazione ma bensì per il rilancio del turismo Made in Italy agroalimentare, che ha lo scopo di promuovere la cultura ed i prodotti enogastronomici italiani.
Sebbene non ci sia nulla di ufficiale, a parlarne è stato lo stesso Ministro delle Politiche agricole e del Turismo, Gian Marco Centinaio, intervistato da Italia Oggi.
Per il Ministro l’obiettivo del bonus è quello di

“coinvolgere sempre di più le grandi catene, specie quelle alberghiere e i tour operator”

Gian Marco Centinaio, ministro del turismo

Più valore al Made in Italy con il bonus

Dalla dichiarazione del Ministro, si capisce, quindi , quali saranno i destinatari dell’agevolazione del bonus, che nel concreto, potrebbe essere un credito d’imposta ,ma non ci sono certezze. Si daranno maggiori incentivi ad attività che valorizzano il settore dell’alimentazione Made in Italy, e quindi:promozione e marketing fatte nei grandi alberghi, nei villaggi, nelle strutture ricettive.
In particolar modo, si vuol dare più enfasi ed importanza al turismo, per promuovere il Made in Italy enogastronomico nel mondo, con benefici che ricadrebbero evidentemente sull’agricoltura, sull’industria alimentare, e sullo stesso turismo.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.