Legge di Bilancio 2019 e slittamento autoliquidazione Inail al 16 maggio

Nella bozza di bilancio 2019, prevista lo slittamento dell’autoliquidazione Inail dal 16 febbraio al 16 maggio, le novità.

La bozza della legge di Bilancio 2019 prevede una revisione delle tariffe dei premi Inail dal 1.01.2019 nonché dei meccanismi di liquidazione delle rendite e degli indennizzi. Per effetto dei nuovi criteri, l’Inail, in sede di erogazione di una prestazione, dovrà tener conto di ogni altra indennità percepita dal beneficiario a qualsiasi titolo per lo stesso evento. Per consentire la revisione delle tariffe, l’autoliquidazione 2018/2019 è spostata dal 16 febbraio 2019 al 16 maggio 2019.

Il documento, inoltre, riduce le risorse al finanziamento dei progetti per sicurezza e prevenzione, abroga il cuneo fiscale e lo sconto alle imprese edili.  La bozza riduce anche la platea dei beneficiari del bonus eccellenze, inserendo, quale requisito per la fruizione dello stesso, che l’assunzione riguardi soggetti in possesso, oltre alla laurea magistrale con voto 100 su 110, anche di una carriera universitaria brillante con votazione media ponderata non inferiore a 108 su 110.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.