Lettini solari e melanoma: l’appello della modella Ella Revenscroft

Ella Ravenscroft si fa portavoce di un appello contro i lettini solari e la loro pericolosità nell’aumento del rischio melanoma.

La modella inglese Ella Ravenscroft di 20 anni lancia su Facebook il suo appello contro i lettini solari dopo una brutta avventura che le è capitata. La giovane racconta “Avevo due nei sulla pancia. Al loro posto adesso ho due cicatrici” per colpa delle lampade: “Ragazze, ragazzi, non usate i lettini solari”. I due nei, racconta la modella, sono cresciuti a causa delle lampade. Oltre ai due sulla pancia la giovane ha dovuto asportarne anche uno sulla schiena e uno sotto il seno. Per mostrare al mondo l’effetto dei lettini solari Ella pubblica sul social network le fotografie delle cicatrici che le sono rimaste dopo l’asportazione dei nei.

“Avevo due nei sulla pancia. Al loro posto adesso ho due cicatrici” e la colpa è delle lampade: “Ragazze, ragazzi, non usate i lettini solari” racconta la modella e la sua testimonianza rimbalza dai social network alla stampa britannica che ricorda che l’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti sia una delle maggiori cause di melanoma.

Quando si nota che un neo si ingrandisce, consiglia Cancer Research UK, bisogna rivolgersi immediatamente ed un medico, così come se si nota che un neo ha una forma irregolare, asimmetrica, se cambia colore, prude o sanguina. I lettini solari potrebbero aumentare il rischio di melanoma del 16-20%.

Leggi anche: Cancro: i 9 alimenti da evitare in assoluto


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.