Lewis Hamilton insiste sul fatto che “non sta provando a trasferirsi” alla Ferrari

Lewis Hamilton ha insistito sul fatto che “non sta cercando di allontanarsi” dalla sua “squadra dei sogni” che è Mercedes

Lewis Hamilton ha insistito sul fatto che “non sta cercando di allontanarsi” dalla sua “squadra dei sogni” che è Mercedes, tra continue speculazioni che lo collegano con un cambio sensazionale ai rivali di Formula 1 Ferrari. Hamilton è nell’ultimo anno del suo contratto con la Mercedes e nonostante ci si aspetti che rimanga nella squadra con cui ha ottenuto cinque dei suoi sei campionati mondiali, le voci su un possibile approdo alla Ferrari non sono scomparse negli ultimi mesi. Con Sebastian Vettel in procinto di negoziare un nuovo accordo per rimanere in Ferrari, un rapporto del quotidiano britannico The Sun della scorsa settimana ha suggerito che le speranze di Hamilton di trasferirsi a Maranello sono praticamente ormai ridotte al lumicino.

Lewis Hamilton ha insistito sul fatto che “non sta cercando di allontanarsi” dalla sua “squadra dei sogni” che è Mercedes

Ma in risposta alla storia, Hamilton ha scritto su Instagram: “Prima di tutto, non c’è il sogno di correre per un’altra squadra. Sono già con la squadra dei miei sogni. “In secondo luogo, non c’è niente sulla mia strada perché non sto provando a muovermi. Siamo la squadra migliore! ” Successivamente Hamilton ha eliminato il post dalla sua storia su Instagram.

Il caposquadra della Ferrari, Mattia Binotto, ha sottolineato all’inizio dell’anno che Vettel è rimasta la scelta numero uno della Ferrari per il 2021, mentre il tedesco ha dichiarato di aspettarsi un rinnovo del contratto da concordare prima dell’inizio della stagione F1 2020 a seguito di ritardi causati dalla crisi del coronavirus.

Parlando durante una conferenza telefonica la scorsa settimana, Vettel ha detto ai media: “Dipende ovviamente da quando avremo la prima gara e c’è un’alta probabilità che dovremo prendere una decisione prima perché al momento sembra che non ci saranno gara prima di giugno o addirittura luglio “.

Ti potrebbe interessare: Formula 1, Lewis Hamilton rinuncia al test sul coronavirus: “Non ho sintomi”

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp