Licenziamento per motivi economici è giustificato, lo chiarisce la Corte

Licenziamento legittimo per motivi economici, lo afferma la Corte del Tribunale di Milano in una recentissima sentenza.

Licenziamento legittimo per motivi economici, è quanto ha chiarito la Corte di appello di Milano, con sentenza 21 giugno 2019 con il n. 1313, che la risoluzione del rapporto di lavoro per motivi economici non presuppone necessariamente la prova di un andamento negativo dell’azienda. Pertanto, il licenziamento è giustificato qualora la soppressione del posto sia conseguenza di un effettivo mutamento dell’assetto organizzativo, correlato alla migliore efficienza gestionale o a un incremento della redditività.

Licenziamento: quando non c’è l’obbligo di preavviso?

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”