Scuola: approvate le linee guida definitive per la fascia 0-6 anni

Il Ministero dell’Istruzione ha emanato le linee guida definitive per la riapertura in siscurezza delle scuole dell’infanzia

Sono state finalmente approvate le linee guida definitive per la scuola dell’infanzia. Dopo un lungo confronto fra Ministero, sindacati ed Enti locali si è raggiunto l’accordo, emanando il documento di indirizzo e orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia. 

Ritorno a scuola: le linee guida definitive 

La Conferenza Unificata ha approvato il testo con le linee guida definitive per il ritorno a scuola in sicurezza dei bambini nella fascia 0-6 anni. Nel documento sono contenute le indicazioni finali per la ripresa e lo svolgimento in presenza dei servizi nelle scuole dell’infanzia. Il primo punto riguarda i dispositivi di protezione individuale. Viene, infatti, chiarito che per gli alunni non è previsto l’obbligo di indossare la mascherina, mentre resta obbligatorio per il personale. 

Secondo le linee guida definitive emanate dal Ministero i bambini saranno organizzati in gruppi stabili, seguiti sempre dallo stesso personale educatore. Ogni gruppo avrà il suo spazio e i suoi giocattoli, che non dovranno essere scambiati con gli altri alunni. L’obiettivo è essere facilmente in grado di contenere un eventuale contagio, limitandone l’impatto. A tal proposito dovrà essere istituita anche un’ “aula Covid” per isolare i sospetti contagiati. 

Ingressi scaglionati e niente termoscanner  

Sono previsti, nelle strutture che lo consentono, ingressi differenziati in entrata e in uscita al fine di ridurre al minimo il rischio di assembramenti. Un solo genitore, inoltre, potrà accompagnare e riprendere il proprio figlio. Sarà anche organizzato un registro delle presenze di tutte le persone che hanno avuto accesso all’istituto e quando.

Il documento sulle linee guida definitive non prevede la presenza di termoscanner all’ingresso degli edifici scolastici. Sarà compito dei genitori accertarsi che i propri figli non accusino sintomi influenzali, così come sarà di competenza delle maestre assicurarsi che a scuola si lavino frequentemente le mani. 

Le mense

Secondo le linee guida definitive le mense, all’interno delle scuole per l’infanzia, sarà assicurata. Gli spazi, tuttavia, dovranno essere riorganizzati in modo da evitare ogni forma di assembramento, sia per i bambini per per il personale scolastico. Ogni gruppo dovrà essere separato dagli altri. 

Qualora le dimensioni dei locali non lo consentissero, si potranno organizzare dei turni per la mensa scolastica, ma anche consumare il pranzo nelle aule o in altri spazi prestabiliti. In ogni caso deve essere sempre garantita un’adeguata santificazione e aerazione degli ambienti. 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp