Referendum ed elezioni 2020, le linee guida per votare al tempo del Coronavirus

Il Ministero dell’Interno ha varato le linee guida per votare in sicurezza alle Regionali e al referendum confermativo del 20 e 21 settembre

In vista dell’election day di settembre, il Ministero dell’Interno ha emanato un protocollo di sicurezza per il voto. Accessi contingentati, mascherine obbligatorie tranne durante il riconoscimento e ignienizzanti per le mani sono solo alcune delle linee guida per votare. La circolare è stata diramata a tutti i prefetti della Direzione centrale per i Servizi elettorali. 

Coronavirus, le linee guida per votare a settembre 

Il 20 e il 21 settembre circa 51milioni di italiani saranno chiamati alle urne. In calendario le elezioni regionali in 7 regioni e il referendum confermativo sul taglio dei parlamentari. A tal proposito il capo del Viminale, Lucia Lamorgese, e il Ministro della Salute, Roberto Speranza, hanno recentemente firmato un protocollo con cui disciplinare le linee guida anti-contagio durante il voto. Gli accessi ai seggi saranno contingentati per evitare assembramenti, così come si organizzeranno percorsi distinti per entrare e uscire.

Sarà obbligatorio rispettare il distanziamento interpersonale di almeno un metro e indossare la mascherina. Quest’ultima potrà essere rimossa solamente durante la fase di riconoscimento, prima del voto. All’interno delle aule i banchi, le sedie e le cabine dovranno essere periodicamente sanificati. Gli elettori, invece, dovranno igienizzarsi le mani, attraverso appositi dispenser, soprattutto prima di prendere la scheda elettorale e la matita. 

Regole per presidenti di seggio ed elettori

Al fine di garantire il regolare svolgimento dell’iter elettorale, all’interno della circolare 39/2020 diramata dal Viminale, è prevista anche una serie di precauzioni per quanto riguarda i presidenti di seggio e gli scrutatori. Le cabine dovranno essere distanziate quanto più possibile e gli stessi membri del seggio saranno seduti rispettando la distanza raccomandata. Per quanto riguarda la scheda elettorale, l’elettore provvederà personalmente ad inserirla nell’urna, diversamente sarà il presidente di commissione, munito di guanti, a procedere. 

In ogni caso tutti dovranno indossare i guanti durante lo spoglio. Gli elettori, nel momento in cui si toglieranno la mascherina per il riconoscimento, dovranno stare quanto più possibile lontani dai membri della commissione. Saranno adibiti adeguati spazi di attesa, per evitare ogni forma di assembramento fuori dal seggio, muniti  anche di gel per l’igienizzazione delle mani. 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp