Lo zaino causa mal di schiena, ma non causa la scoliosi

Gli specialisti sono stati molto chiari in merito, lo zaino che portano sulla schiena i ragazzi, non provocano scoliosi, lo studio.

Gli specialisti sono stati molto chiari in merito, lo zaino che portano sulla schiena i ragazzi, non provocano scoliosi, il mal di schiena si, e quindi ricordano l’importanza di controllare la curvatura dorsale della schiena. Con l’inizio delle scuole, insegnanti e genitori, hanno le loro convinzioni sulla pericolosità che potrebbe provocare la pesantezza dello zaino che i ragazzi portano sulle spalle pieni di libri.

Vediamo cosa dice lo studio in merito

Secondo degli studi fatti presso il Presidio Ospedaliero Pini di Milano, la scoliosi è una patologia quasi sempre asintomatica e spesso ereditiera. Il dolore che provocano gli zaini che i ragazzi portano sulle spalle, è frutto di posture errate facili da correggere. Per la scoliosi bisogna stare tranquilli, ma non bisogna assolutamente abbassare la guardia in merito al rischio di ipercifosi, una deformità che è molto più frequente tra i maschi, si evince dal suo angolo di curvatura fisiologica dorsale, cifosi, superiore a 45 gradi.

Questo accentuarsi della curvatura dorsale della schiena, non solo può essere provocata dagli zaini, ma si può creare con la sedentarietà e dalle posture sbagliate che si assumono, bisogna intervenire in tempo, in età avanzata si possono avere danni seri. Gli adulti devono aiutare bambini e adolescenti ad assumere una postura corretta nei momenti di studio a scuola e a casa.

Nel passaggio tra le elementari e le medie, è opportuno far visitare il ragazzo/a da uno specialista, così da capire se è scoliosi o si sta assumendo un atteggiamento scoliotico.

Gli studi ribadiscono in ogni modo l’importanza dell’esercizio fisico, ricordando che in fase di crescita, la sedentarietà è la principale nemica della colonna vertebrale.

Scuola: lettera aperta al Ministro Fioramonti