Luigi di Maio, la gaffe sull’acqua e l’esilarante reazione del web

Il ministro del lavoro e dello sviluppo economico commette una gaffe sull’acqua, ma il popolo dei social non lo risparmia.

Il nuovo ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico è stato protagonista, se non autore, di una gaffe che sta facendo da eco in tutto il mondo social. Il ministro di Pomigliano ha espresso un suo pensiero durante il programma in onda su Rai3, Presadiretta. Ecco le parole del ministro a favore dell’acqua pubblica che lo hanno trasformato in un nuovo fenomeno social:

” Serve una rivoluzione culturale, l’acqua è un bene primario, se pensiamo che il corpo umano è costituito per più del 90 per cento di acqua” .

Diciamo che il ministro Luigi di Maio deve un po’ rivedere la scienza; in realtà gli esseri umani non sono costituiti dal 90 per cento di acqua, ma dal 60/70 per cento di essa. Ma ormai il dado era tratto e niente e nessuno ha potuto fermare l’ironia dei social.è costituito per più del 90% di acqua.

Di seguito, alcuni dei post più comici:

leggi anche : Matrimonio Ferragni-Fedez, Luigi di Maio chiede spiegazioni sul volo privato

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.