Luigi Di Maio promette Flat Tax e reddito di cittadinanza nella Legge di Bilancio, ultimi aggiornamenti

Flat tax e reddito di cittadinanza insieme nelle legge di bilancio, ecco cosa dice Di Maio

Luigi Di Maio, il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico promette di inserire Flat Tax e reddito di cittadinanza nella legge di bilancio. Ecco cosa ha dichiarato: ‘’ Il nostro obbiettivo è farle insieme nella legge di bilancio e porteremo avanti tutte le politiche di dialogo sia con l’Unione europea sia tutte le politiche di spending review e di riorganizzazione della spesa pubblica’’.Il reddito di cittadinanza e la bufala sulle coperture: Di Maio prende in giro i cittadini

Sarà una cosa fattibile, considerando che la legge di bilancio supera i 20 miliardi di euro?

Come farà Di Maio a mantenere la promessa di inserire nella prossima legge di bilancio Flat Tax e reddito di cittadinanza, visto che il saldo supera i 20 miliardi di euro, ancora dobbiamo capire bene.

Il reddito di cittadinanza è una somma che si promette per tutti quelli che vivono sotto la soglia minima di povertà. Si tratta di 780 euro, non è tanto ma abbastanza da far felici milioni di persone che vivono in totale povertà. Si tratta di cifre molto sopra la media per lo Stato Italiano, e la domanda ci sorge spontanea, come si fa a mantenere una promessa del genere?Di Maio paga 70mila euro la giovane segretaria… sono questi i tagli?

Saranno pazienti gli italiani?

Luigi Di Maio, si dichiara preoccupato per gli Italiani, dichiarando che ci sono due priorità da rispettare: il livello di tassazione sulle imprese cioè la flat tax, i la grande preoccupazione per i livelli di povertà: ‘’5 milioni di persone in povertà assoluta. Il reddito di cittadinanza è un’emergenza che dobbiamo assolutamente portare avanti perché realizzarlo significa sia combattere la povertà, sia dare nuovi posti di lavoro, sia rilanciare i consumi per le piccole e medie imprese italiane”. In seguito, Di Maio aggiunge: ‘’ “Abbiamo in mente un progetto ambizioso di legge di bilancio. Abbiamo fatto un primo incontro con il presidente Conte e il ministro Tria per coordinare le prossime politiche pubbliche”.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.