MacBook Pro: Processore ARM nel 2021

Possibile nuovo MacBook Pro con processore ARM

Arriverà il nuovo MacBook Pro nel 2021 con processore ARM è quanto sostenuto da uno dei vertici delle previsioni Apple, l’analista Ming Chi Kuo.

MacBook Pro con processore ARM, si farà?

Lo rivela un anticipazione dell’analista esperto di cose Apple, Ming Chi Kuo, il possibile arrivo nella prima metà del prossimo 2021, di un nuovo MacBook Pro con un processore ARM. Non saranno abbandonati i processori Intel, ma verrà offerta una nuova alternativa per gli utenti. Dopo anni di studio interno, la Apple sarebbe dunque pronta a fare il salto definitivo sul versante dei laptop. La casa della mela a morsi ha dunque già iniziato la sperimentazione su tale fronte, se pensiamo che gli ultimi iMac sono praticamente tutti dotati di processore aggiuntivo T2. Adesso Apple starebbe pensando al passo definitivo, visti i successi nella produzione di chipset A13 a 7 nanometri, e il futuro arrivo sul mercato di A14 a 5 nanometri, la casa di Cupertino inizia a pensare, quindi, di utilizzare la stessa litografia anche per le soluzioni laptop e desktop.

Dunque il nuovo MacBook Pro potrebbe apparire già nella prima metà del 2021 sul mercato, con il nuovo sistema e processore ARM, una possibilità che migliorerebbe anche l’integrazione tra i sistemi macOS e iOS, oltre a offrire un miglior consumo energetico, grazie ai 5 nanometri che permetterebbero un consumo di batteria decisamente più ottimale. Al momento, comunque Apple non conferma tali indiscrezioni, ma difficilmente l’ analista cinese stecca la sua lungimiranza sui prodotti e le news del marchio dalla mela morsicata.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp