Mai riscaldare questi 5 cibi nel forno a microonde

Ecco i 5 cibi che dovete evitare di riscaldare nel forno a microonde.

Fate attenzione a quello che riscaldate nel forno a microonde, potete danneggiarvi la salute vostra e di chi sta con voi, il rischio è il rilascio di tossine o comunque sostanze che possono rivelarsi nocive per la salute. È la cosa più comoda e veloce da fare per riscaldare una pietanza, si mette il piatto dentro, si preme un bottone e in pochi secondi  il cibo è bello e riscaldato. Purtroppo è un gesto che per alcuni alimenti non va fatto, può diventare nocivo per la vostra salute.

Vediamo quali sono i 5 cibi che non si possono riscaldare nel microonde

1)I wurstel e gli hot dog: riscaldare nel microonde questo cibo sembra che generi Prodotti di Ossidazione del colesterolo che viene collegato alle malattie cardiache.

2)Le patate: già cotte e messe nel frigorifero sviluppano Clostridium Botulinum che il calore del microonde non riesce a debellare.

3)Il peperoncino: le proprietà benefiche e la piccantezza sono dovute alla capsaicina, se il peperoncino viene messo nel forno a microonde si vaporizza, e così facendo vengono prodotti dei fumi che diventano nocivi per la nostra salute.

4)Il riso: dopo cotto e conservato in frigo vengono prodotte delle spore che sono riuscite a sopravvivere alla loro prima cottura e si moltiplicano, riscaldando con il forno a microonde sicuramente non si riusciranno ad eliminare.

5)Verdure a foglia verde: indipendentemente da come sono state fatte, contengono nitrati, sostanze innocue se vengono lasciate a sé stesse, ma se messe nel forno a microonde possono generare nitrosammine, considerate pericolose e cancerogene.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp