Mangia le unghie e le viene il cancro, necessaria l’amputazione al dito

Quello delle unghie è un vizio forse troppo sottovalutato, ma che in realtà nasconde profonde lacune e che può mettere a rischio la nostra vita.

Il vizio di mangiarsi le unghie è uno di quei vizi, come il fumo, a cui è difficile dire di no. Anzi, forse, quello delle unghie sembra essere addirittura più difficile da togliere rispetto al fumo, dato che abbiamo l’oggetto del massacro costantemente a portata di mano, appunto le unghie. E’ poco igienico, non è certamente un valore aggiunto per l’estetica, e in particolar modo, chi ne soffre di più sono persone ansiose, secondo le ricerche, sono anche quelle più intelligenti. Ma soprattutto chi ne è particolarmente colpito sono le donne. Così, vogliamo introdurre la storia di una ragazza che all’età di 20 anni scopre di avere un cancro a causa del vizio delle unghie. Ecco la vicenda.

Un vizio iniziato 4 anni fa

vizio

La ragazza prima dell’accaduto

La protagonista di questa vicenda è una giovane ragazza di 20 anni il cui nome è Courtney Whithorn, che vive sulla Gold Coast, in Australia, a Metro. La ragazza inizia a mangiarsi le unghie ben 4 anni fa, soprattutto in periodi di stress ed ansia. Sapeva che quello che stava facendo era sbagliato e quindi per questi lunghi 4 anni ha nascosto la verità ai sui familiari con delle unghie finte.

 

La scoperta del cancro

Sembrerebbe una normale situazione da ventenne, insomma, sono tante le ragazze che lo fanno. Ma pian piano Courtney ha iniziato a capire che qualcosa in lei stava cambiando. Ad un certo punto vede che il suo pollice, la cui unghia è del tutto inesistente, inizia a diventare nero. Essendo fortemente spaventata, la ragazza dice la verità ai suoi genitori e si reca in ospedale. Il medico che si è interessato del caso ha fatto una biopsia ed ha scoperto che la ragazza aveva iniziato ad ammalarsi di cancro proprio per via del suo vizio di mangiarsi le unghie.

Necessaria è stata l’amputazione del dito

Questo cancro particolare prende il nome di acral lentiginous. La ragazza era ovviamente scioccata assieme ai suoi famigliari, anche perché sono tante le persone che hanno questo vizio, iniziato magari anche da molto più tempo di lei. Il medico, dopo qualche giorno, ritiene che ormai non c’era più nulla da fare se non amputare il dito. Courtney ha dovuto farsi coraggio e all’età di 20 anni ha deciso di combattere il cancro facendosi amputare il dito malato. Ora la ragazza sta meglio e dovrà restare per 5 anni in fase di controllo regolare per sorvegliare il cancro. Ovviamente, il vizio delle unghie è ormai abbandonato.

vizio

Perché Courtney ha iniziato a mangiarsi le unghie?

Non sono da criticare le persone che hanno un vizio che, per quanto stupido e banale possa essere, in realtà nasconde profonde lacune Questo è il caso di Courtney che spiega di come sia stata vittima di bullismo quotidiano quando era al liceo e di come mangiar le unghie sia stato un modo per difendersi e rifugiarsi da tutto e tutti.

leggi anche : Cosa succede quando applichiamo lo smalto sulle unghie?

oppure : Perché mangiamo le unghie? Da Freud alla difesa da allergie


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.