Manovra 2020 e bonus incentivi acqua per tutti: bar, ristoranti e abitazioni

Tra gli emendamenti c’è una proposta d’incentivare il montaggio di filtri ai rubinetti per tutti, ecco ci cosa si tratta.

Tra i tantissimi emendamenti presentati nella nuova manovra c’è quello del Movimento 5 Stelle che propone un bonus per chi installa nei bar o nei ristoranti dei filtri per l’acqua, in questo caso l’incentivo proposto è di 5mila euro, proposta che si è allargata anche per chi monterebbe questi filtri in casa, l’incentivo proposto è di mille euro.

Perché questa proposta, qual è il vero problema

Diciamo che in tutte Italia ci possono essere zone dove l’acqua delle tubature può essere molto ricca di calcare, questo potrebbe danneggiare elettrodomestici e per chi ha problemi di calcoli renali, anche la salute. Il motivo essenziale di questo bonus è lo scopo di diminuire da parte di ristoranti e bar l’acquisto di bottiglie di plastica e anche di vetro. Per i privati l’obiettivo è, pensiamo agli anziani o a chi non ha ascensore, di evitare di caricarsi questi cartoni di acqua fino alle proprie case.

Cercando di fare un discorso orientato verso l’ambiente ci sarebbe una grande diminuzione di uso di plastica e di vetro e di conseguenza un grande passo avanti in prospettiva.

Al di là dei filtri, per ovviare il problema calcare, esistono degli addolcitori che vengono messi a monte dell’impianto idraulico dell’appartamento, o del bar o ristorante che sia. Questa soluzione non solo protegge tutti i nostri elettrodomestici e rubinetterie della nostra struttura, ma ci permette con un controllo annuale di ditte specializzate di controllare esattamente la quantità giusta di calcare secondo la legge immessa nelle nostre case, ma sempre tramite questi controlli delle ditte specializzate, se l’acqua che entra nelle nostre case è potabile e quindi la possiamo bere.

Questo tipo di macchina detto addolcitore, ha un costo ma che può essere in parte detratto dalle tasse, ma vi fa risparmiare tra acqua minerale comprata e riparazione elettrodomestici davvero tanto.

Bonus 80 euro in busta paga. come potrebbe cambiare nel 2020?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube