Matrimonio di una bambina di 11 anni con un uomo di 41 anni, scatena il putiferio, ecco dove

Matrimonio con una bambina di 11 anni, ecco cosa succede

L’evento del matrimonio tra una ragazzina di 11 anni con un uomo di 41 anni, ha provocato indignazione in Malesia e chiede che l’età minima per tutti i matrimoni venga cambiata a 18 anni. Una vera e propria violenza sui bambini, che deve trovare finalmente un fine.

I genitori della piccola 11 enne, promessa sposa del Malaysian, aveva già il destino programmato. I genitori, di origine thailandesi, sostengono che la condizione era ben chiara, doveva rimanere con loro, fino al compimento dei 16 anni.

Il governo malese, ci assicura che non ha alcuna registrazione del matrimonio, che si è verificato in Thailandia. Ma sono in corso indagini per quanto riguarda la futura vita di questa piccola bambina di soli 11 anni.

L’agenzia dei bambini delle Nazioni Unite si dichiara ad essere completamente in una condizione scioccante e inaccettabile, e che la violenza sui bambini, deve finire.

Escono fuori degli scatti che dimostra il contrario

Sono emerse delle foto che mostrano lo sposo adulto, appunto il 41 enne, che tiene la mano della bambina, dopo la cerimonia di matrimonio.

L’uomo, in passato aveva già due mogli e sei bambini di età compresa tra i cinque ei 18 anni, quindi il matrimonio con la bambina 11 enne, sarebbe stato il terzo matrimonio per lui.

Le testimonianze, sostengono che lo sposo è un commerciante prospero mentre i genitori della ragazza vivono in povertà. Praticamente la sua famiglia lavora nello stato di Kelantan, per un misero stipendio.

Qual è la legge in Malesia, i bambini vengono protetti davvero?

Mentre l’attuale età legale per il matrimonio in Malesia è 18 anni, i tribunali islamici della sharia possono approvare matrimoni musulmani per i minori di 16 anni. Una legge ancora da capire, considerando l’avvenuto matrimonio tra una bambina di 11 anni e un uomo di 41 anni.

Tuttavia, il governo malese ha dichiarato che le autorità religiose locali non hanno registrato questo matrimonio. Pura fantasia, oppure c’è altro da scoprire?

Il matrimonio risulterebbe illegale e lo sposo potrebbe affrontare fino a sei mesi di prigione, se si dimostra l’avvenuto matrimonio.

Il ministero per le donne, la famiglia e lo sviluppo della comunità, sostiene che le indagini continuano, appunto per far uscire fuori la verità.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.