Maturita 2019, i quadri di riferimento da osservare

Il Miur ha pubblicato sul suo sito degli schemi da prendere come riferimento per la prossima maturità 2019. Ecco l’articolo.

L’esame di Stato della Maturità, come già detto in precedenza, ha subito delle modifiche di cui avremo prova proprio quest’anno. Il Miur, dal suo canto, vuole aiutare gli studenti a non andare in panico per tali novità e, infatti, nei giorni scorsi, ha pubblicato dei quadri di riferimento per il prossimo esame di stato. Ecco di seguito degli schemi che è bene tenere a mente per non inciampare nell’errore.

Maturità 2019, cosa cambia?

Ricco di novità l’esame di stato di quest’anno; volute dal Ministro Bussetti, esse saranno previste per le prove scritte, e, dati alla mano, è previsto per gli studenti del liceo classico le prove sia di Latino che di Greco, mentre per il Liceo scientifico saranno incluse insieme la prova di Matematica e Fisica. Ovviamente, però, bisogna attendere una conferma. Ma andiamo per ordine:

-Gli studenti del Liceo Classico dovranno sostenere la famosa versione con l’aggiunta di un testo in prosa con tanto di informazioni sintetiche sull’opera. Saranno introdotti 3 quesiti per quanto riguarda la comprensione e l’interpretazione del brano stesso e potrebbero esserci delle prove con Latino e Greco insieme.

-Per il Liceo scientifico è prevista una seconda prova la quale prevede la scelta di un problema tra i due proposti e che continuerà con una risposta a 4 quesiti tecnici tra 8, riguardanti, probabilmente, Fisica e Matematica.

-Passando agli Istituti tecnici, per lo scritto è prevista una prima parte obbligatoria da svolgere, mentre la seconda parte presenta dei quesiti che potrebbero coinvolgere più discipline, ovviamente, dovrebbero esserci gli argomenti studiati durante il percorso di studi.

-Infine, gli Istituti professionali avranno la seconda prova con una prima parte definita a livello nazionale e una seconda realizzata dalla singola Commissione.

Maturità 2019, gli schemi di riferimento del Miur

A detta del Ministero dell’Istruzione, i quadri saranno una sorta di base con caratteristiche e obiettivi sulle quali saranno costruiti il primo scritto, italiano, e la seconda prova, ovviamente diversa per ciascun indirizzo di studi. Per la visualizzazione degli schemi, è possibile trovarli nel seguente link: https://www.miuristruzione.it/7415-quadri-di-riferimento-maturita-2019-ecco-tutte-le-novita/


Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest – Youtube – contattaci su Whatsapp al nuovo numero 3516559380 - inserite questo numero in rubrica e inviarci il seguente messaggio tramite whatsapp: "notizie", vi risponderemo il prima possibile.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.