Meningite: cause e conseguenze, alcune cose che devi sapere

Meningite: come riconoscerla e quali sono i sintomi.

I primi sintomi della meningite, indipendentemente dal germe che causa la malattia, si manifestano in genere con dolori alle gambe e alle giunture, piedi e mani freddi e un colorito della pelle alterato.

La meningite è l’infiammazione delle meningi, delle membrane che coprono il cervello e la colonna vertebrale. Vediamo insieme di capire le cause e soprattutto le conseguenze di questa brutta malattia.

Come capire se siamo colpiti da questa patologia?

Prima di tutto, il medico deve identificare il tipo di meningite, in quanto questa malattia  può essere prevalentemente di due tipi: virale e batterica.

Virale, detta anche meningite asettica, è la forma più lieve che non provoca gravi problemi, e spesso regredisce in modo spontaneo e si cura in modo definitivo, senza nessun tipo di conseguenza.

Batterica può provocare danni neurologici, se non individuata in tempo può avere conseguenze letali. In alcuni casi, i batteri si diffondono nelle meningi e causano un grave trauma alla testa.

Quali sono i sintomi più frequenti della meningite?

In alcuni casi i sintomi possono essere scambiati con quelli di una normale influenza. Questa patologia presenta  sintomi che si manifestano in modo  specifico con:

  • Febbre alta ( la meningite senza febbre colpisce in genere persone di età avanzata)
  • Convulsione e tremori
  • Sintomi di tipo influenzale, ad esempio: nausea, vomito, diarrea, forte debolezza, sonnolenza e forte raffredore.
  • Torcicollo
  • Una certa rigidità del corpo, specialmente alla nuca e dolori muscolari.

Le conseguenze negative e i danni permanenti della meningite batterica

Prima di tutto ricordiamo che questa patologia interessa le membrane che avvolgono il cervello e il midollo spinale, di consequenza quando questa malattia colpisce, rimangono purtroppo diversi danni cerebrali.

  • Sordità
  • Paresi
  • Cecità che potrebbe essere permanente o parziale
  • Danni gravi ai reni e insufficienza surrenalica

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.