Meningite di tipo B16: enne ricoverato per , ecco cosa è successo

Giovane 16 enne colpito da meningite di tipo 2, ecco le sue condizioni di salute in questo momento

Un giovane di Santa Croce sull’Arno, che non era vaccinato, ha contratto il batterio. È stato tutto confermato dal laboratorio di immunologia del dottor Meyer, la diagnosi di meningite da meningococco di tipo B, contratta da un ragazzo di 16 anni, che attualmente sta ricoverato all’ospedale di Empoli. Il ragazzo, dopo aver accusato i primi sintomi con vomito e cefalea è stato immediatamente portato al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe e immediatamente sottoposto ad accertamenti e infine le sue condizioni hanno avuto come finale il ricovero in terapia intensiva. Il giovane sfortunato, non era vaccinato per meningococco B.

Leggi anche: Meningite scambiata per congiuntivite, ecco cosa è successo ad una bambina di 9 anni

Ecco la profilassi

L’unità Funzionale di Igiene Pubblica di Empoli, da parte del Dipartimento di Prevenzione, ha immediatamente dato il via ad un’inchiesta epidemiologica, per procedere con la profilassi, sottoponendo tutte quelle persone che avvicinandosi al ragazzo, ad una cura antibiotica. Il giovane che frequenta l’Istituto professionale Checchi Fucecchio stando a stretto contatto con i compagni e insegnanti, ha fatto si che questi venissero individuati e messi sotto profilassi. Inoltre, anche per quanto riguarda i compagni di gioco di calcio, si sta facendo il possibile per contattare tutti i compagni per metterli sotto protezione. Sono stati inoltre messi sotto copertura antibiotica anche famigliari e conoscenti. Questo tipo di profilassi è necessaria per chi avessi contatti prolungati e ravvicinati con il ragazzo.

Leggi anche: Bambina di 10 anni colpita da meningite: c’è pericolo di contagio?

Il meningococco di tipo B

Il meningococco di tipo B è un microorganismo molto diverso da quello di tipo C, che in questo caso sarebbe una meningite che nonostante tutto avrebbe una prognosi migliore dell’altra.

L’Asl mette tutti in allerta affinché la vaccinazione contro il meningococco di tipo B che è stata inserita nel calendario vaccinale dell’infanzia che è completamente gratuita a tutti i bambini che sono venuti al mondo, al partire dal 1 gennaio 2014, e a quei soggetti con patologie a rischio.

 

 

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.