Mensa scolastica gratis per tutti i bambini: ecco dove

Il comune di Rozzano ha deciso di fare una cosa unica in tutta l’Italia: rendere la mensa scolastica un servizio gratis per tutti gli studenti.

Rozzano deve essere preso come esempio per la grande novità che ha portato nell’ambito della scuola materna. Infatti, questa tipologia di scuola deve necessariamente garantire il servizio della mensa per i piccoli studenti e questa tematica da sempre suscita grandi polemiche.

Polemiche che il sindaco di Rozzano ha deciso di frenare con una gran bella novità: in questi giorni lo stesso ha annunciato che la mensa scolastica sarà gratis per tutti gli studenti residenti nel comune milanese, senza tener conto dell’isee e dell’origine del bambino o della bambina. Il sindaco all’interno ha parlato di questa novità in un video.

Mensa scolastica gratis per tutti, Rozzano è un esempio

Perché questa notizia fa così tanto clamore? Beh, perché si tratta di un provvedimento che non ha precedenti in Italia.

Infatti, il comune di Rozzano è il primo ad offrire gratis il servizio di mensa scolastica a tutti gli studenti che risiedono nella cittadina senza tener conto dei classici parametri.

Il sindaco di Rozzano ha poi continuato nel video dichiarando che il Comune considera la refezione scolastica una parte integrante di un percorso educativo ed era quindi giusto rendere gratuito questo servizio per le famiglie residenti per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

Insomma, il sindaco è voluto venire incontro a tutte quelle famiglie che sono in regola con i pagamenti con Ama Rozzano, la società partecipata, e con il Comune.

Invece, le famiglie morose potranno accedere alla gratuità del servizio dopo aver sottoscritto il piano di rientro, magari facendo così si possono sanare anche i debiti.

Per finire, in Europa la refezione scolastica è gratuita solo in paesi come la Finlandia e la Svezia.

Aspettiamo il giorno 10 settembre, giorno in cui lo stesso sindaco di Rozzano sarà presente alla mensa scolastica dove avrà modo di inaugurare questa grandiosa novità.

Leggi anche: Scuola: lettera aperta al Ministro Fioramonti

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.