Menù di Halloween, idee sfiziose dall’antipasto al dolce.

Un menù fatto da idee sfiziose e golose, a base di zucca e cioccolato, per festeggiare Halloween; una festa di origini anglosassone.

È in arrivo la festa di Ognissanti; e da un pò di anni a questa parte; si è presa l’abitudine di festeggiare  Halloween. Una festa di origini anglosassone, che ha preso piede anche nel nostro paese. Infatti ha origini americane, (anche se nasce anticamente in Irlanda e poi esportata in America); e si festeggia il 31 dicembre, vigilia di tutti i santi. Durante la notte tra il 31 e il 1° Novembre i bambini girano mascherati da streghe e stregoni, bussando alle porte e gridando” dolcetto o scherzetto?”. Ovviamente non ha molto a che fare con le nostre tradizioni, essendo la nostra una festa cristiana dove si commemorano i defunti. Il simbolo di Halloween è la zucca che viene intagliata, a mo’ di faccia che ricorda il personaggio Jack. Altro simbolo è il cioccolato, quindi ho pensato a un menù fatto principalmente da questi due ingredienti.

Un antipasto fatto da ciambelline e zeppoline di zucca, ricetta sfiziosa e semplice da fare. Un primo piatto di gnocchi di zucca con funghi, come secondo l’hamburger di zucca.  Per finire la ciambella soffice di zucca, mandorle e cioccolato.

Antipasto: Ciambelline e zeppoline di zucca

Da un incontro di farine di mais e  oo, con la zucca sono venute fuori delle sfiziose zeppoline. Questa è un’idea veramente sfiziosa di preparare la zucca. Come già abbiamo detto la zucca è molto versatile si presta, golosamente a tante ricette. È una di quelle ricette nate per caso e che conquistano al primo boccone, tanto da  sparire in un attimo. Leggi qui la ricetta:

Ciambelline e zeppoline di zucca, ricetta semplice e sfiziosa

frittelle di zucca

Primo piatto: Gnocchi di zucca

Gli gnocchi di zucca sono veramente deliziosi e semplici da fare,  occorrono pochi ingredienti. Per realizzare degli ottimi  gnocchi, la zucca va cotta in forno, dev’essere molto asciutta, poi  passata al setaccio e frullata o schiacciata. Gli gnocchi di zucca si possono condire come si preferisce,  solo con burro e salvia, ma anche con sughi più sostenuti; io li ho conditi con dei funghi misti e con un sugo di carne trita, pomodori e piselli; molto gustosi. Si possono fare utilizzando anche le patate come ho fatto io, oppure solo la zucca impastata con la farina, detto questo andiamo alla realizzazione degli gnocchi e al condimento. Leggi qui la ricetta: Gnocchi di zucca: ricetta facile

gnocchi di zucca

Secondo piatto: Hamburger di zucca

L’hamburger di zucca, semplice facile e delicato. È un’idea originale per preparare un secondo alternativo, adatto anche ai vegetariani poichè non contiene carne, si possono accompagnare con un’insalata. Fatto solo di zucca, pangrattato, uovo e qualche aroma. La zucca cotta al forno oppure a vapore, poi tritata e amalgamata al resto degli ingredienti. L’unica accortezza è verificare che sia asciutta per non compromettere la buona riuscita della ricetta. Infatti se risulta acquosa basta passarla un pò sul fornello. Andiamo a scoprire gli ingredienti. Leggi qui la ricetta: Hamburger di zucca, ricetta veloce e delicata per 6 pezzi

hamburger di zucca

Dolce: Ciambella soffice alla zucca con mandorle e cioccolato

La zucca è un ortaggio povero di calorie, ma ricco in nutrienti. In questo periodo la troviamo spesso sulle nostre tavole. Oltre ad essere usata in cucina con preparazioni di primi piatti, zuppe e contorni, si possono preparare anche pane e lievitati rustici, è adatta anche nei dolci, proprio per la sua nota  dolciastra, si sposa benissimo con il cioccolato. L’ aggiunta di purea di  zucca, rende l’impasto morbido e soffice; e  la presenza di mandorle e cioccolato rende questo dolce molto goloso. Leggi qui la ricetta: Ciambella soffice alla zucca con mandorle e cioccolato

ciambella


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.