Mercato immobiliare: i prezzi aumentano e i mutui calano, cosa accade?

Mercato immobiliare: una piccola ripresa sui prezzi, ma i mutui calano sempre di più, cosa sta accadendo nelle grandi e piccole città?

In base a una ricerca fatta dall’Osservatorio immobiliare della società Nomisma risulta che il mercato immobiliare sta subendo una piccola variazione. Infatti, nel 2019 il report riassuntivo, redatto dall’Osservatorio, ha rilevato che le transazioni immobiliari nell’ambito privato, nel complesso, hanno raggiunto i 662 mila operazioni, registrando un lieve aumento rispetto all’anno scorso. Inoltre, anche al riguardo dei prezzi si è registrato un piccolo aumento, per la prima volta in 10 anni. Nelle grandi città, negli ultimi sei mesi, i prezzi degli immobili, hanno subito una variazione positiva dello 0,2%, ma questo dato non dà una visione completa di ciò che sta accadendo.

I mutui calano nonostante i tassi bassi

Il rapporto di Nomisma evidenzia due aspetti del mercato immobiliare, che è direttamente collegato al mercato creditizio. Quest’ultimo, infatti, è l’elemento principale che sostiene il mercato immobiliare. I tassi al minimo spingono le famiglie a indebitarsi per acquistare una casa, ma questo periodo di crisi che comporta una maggiore probabilità di perdita del posto di lavoro, spinge le banche a una politica molto restrittiva nella concessione dei mutui. Da ciò né consegue, che nel 2019 si è registrato una diminuzione di compravendite avvenute tramite l’erogazione di un mutuo. Nel 2018 si sono registrate compravendite con il mutuo per 58,2%, mentre nel 2019 solo il 51,8%.

Il mercato immobiliare aumenta per le operazioni d’investimento

Ciò nonostante il calo dei mutui, si è registrato un leggero aumento delle operazioni di compravendita. Questo si spiega con il fatto che le persone si rivolgono al mercato immobiliare per effettuare investimenti. Considerando i tassi molto bassi e le obbligazioni che ormai non rendano, letteralmente, nulla; chi vuole guadagnare qualcosa dai suoi investimenti si rivolge al mercato immobiliare. Quindi, sono proprio queste operazioni che hanno incrementato la crescita del mercato in quest’ultimo periodo.

Il mercato degli affitti in aumento

Il mercato degli affitti è in netta crescita, la domanda di locazione temporanea, sia nelle grandi città sia in quelle piccole, sta aumentando, raggiungendo quasi il 50%, dato da non trascurare. Le operazioni di affitto sono nettamente aumentate rispetto agli altri anni, si è passato dall’11% al 18%. Anche i tempi medi di attesa per affittare casa sono aumentati, ritornando a quelli pre-crisi, da 2 a 8 mesi per locare un’immobile, mentre per un ufficio o un magazzino bisogna aspettare più di 6 mesi. In città come Bologna, Venezia e Firenze la domanda degli affitti per uso transitorio si aggira intorno al 20%.

Dove cresce il mercato immobiliare e dove diminuisce

A causa della stagnazione economica, Nomisma ipotizza che le richieste di acquisto d’immobili per investimento possono continuare a crescere, ma non per un periodo molto lungo. Per ottenere una crescita sostanziale nelle vendite e nei prezzi, c’è bisogno che si evidenzino concreti segnali di ripresa.

Per il prossimo triennio si prevede una crescita dei prezzi, ma a macchia di leopardo in tutta la penisola. A Milano si presume un aumento dei prezzi, per tutto il prossimo triennio, che si aggira intorno al 2%. A Roma, invece, si prevede ancora un calo dei prezzi del -1,2% nel 2020 fino ad arrivare nel 2022 con un ristagno di questi.

Mercato immobiliare: trend positivo, continua la crescita

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.