Mercedes presenta i suoi nuovi ibridi plug-in compatti con tecnologia EQ Power

Ecco la gamma ibrida plug-in di Mercedes con i nuovi motori dotati di tecnologia EQ Power

La gamma compatta Mercedes non è mai stata così completa come quella attuale. Gli otto corpi disponibili sono uniti da non meno di otto versioni ibride plug-in, dalla Classe A 250 e Classe A 250 e Berlina, la MP 250 e le scommesse più sportive con la CLA 250 e CLA 250 e Shooting Brake, oltre al GLA 250 e, tutti con ampia autonomia in modalità elettrica. Esteticamente non presentano differenze rispetto alle versioni a combustione, al di là del coperchio di ricarica della batteria posto nel lato posteriore, sebbene presentino differenze nel volume della capacità di carico a causa del basso posizionamento della batteria. I sedili posteriori hanno anche costretto a ridurre le dimensioni del serbatoio del carburante e a inserirlo tra i bracci delle sospensioni.

Ecco la gamma ibrida plug-in di Mercedes con tecnologia EQ Power

Tecnicamente, sono tutti uguali e montano lo stesso sistema di propulsione ibrida plug-in , combinando il motore a benzina da 1,33 litri da 160 CV con un motore elettrico da 75 kW. In totale, una potenza massima di 218 CV, che offre prestazioni molto generose e una batteria agli ioni di litio con una capacità di 15,6 kWh, ricaricabile all’80% in 25 minuti in una presa CC 24 kW. Con il caricatore di bordo da 7,4 kW, questo tempo aumenta fino a 1 ora e 45 minuti. L’autonomia massima è di 50 chilometri.

Questo sistema propulsivo è associato a un cambio automatico a 8 velocità, che sposta la potenza a terra mediante le ruote anteriori, poiché il motore elettrico si trova tra il blocco di combustione e la trasmissione. Inoltre, tutti hanno un menu specifico nel sistema di info-intrattenimento MBUX, che considera i dati di navigazione, i limiti di velocità e il percorso per adattare la modalità di guida più appropriata per ogni diversa situazione, selezionando tra la “Electric” e “livello della batteria” . Il primo privilegia la guida a emissioni zero, attivando il motore a combustione solo quando l’acceleratore è premuto a fondo, pur avendo cinque livelli di recupero, “D Auto”, “D +”, “D”, ” D- ” e ” D– ” .

Ti potrebbe interessare: Nuova Mercedes Classe E: svelati i gruppi ottici in un teaser


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp