Modello 730/2020: novità, rimborso e scadenza

Il Modello 730/2020 differito al 30 settembre, ma anticipando la data di presentazione della dichiarazione i rimborsi si ricevono molto prima.

La scadenza del modello 730/2020 è stata differita al 30 settembre. Tuttavia, il contribuente che presenta in anticipo la dichiarazione dei redditi, ottiene dei vantaggi. In sostanza, anticipando la presentazione del modello 730 si riduce la tempistica prevista per i rimborsi fiscali. Il contribuente che presentava la dichiarazione entro il 31 maggio, otteneva il rimborso Irpef non oltre il mese di luglio.

Nel decreto Cura Italia è presenta il provvedimento che proroga la scadenza del modello 730/2020, di conseguenza la scadenza del 23 luglio e stata posticipata al 30 settembre 2020. Nello stesso modo, sono stati posticipati i tempi relativi ai rimborsi fiscali. In sostanza, rimandando la presentazione della dichiarazione si ritardano i rimborsi fiscali.

Modello 730 precompilato disponibile dal 5 maggio 2020

L’Esecutivo emanando il piano di contenimento dell’epidemia da Covid-19, ha disposto nel Decreto Cura Italia una seri di misure dirette a impedire il diffondersi del virus. Disponendo un maggior lasso di tempo per la presentazione della dichiarazione. Per effetto dei provvedimenti messi in campo dal Governo i lavoratori dipendenti e pensionati potranno presentare il modello 730/2020 entro il 30 settembre 2020.

Un differimento che non investe solo i contribuenti, ma posticipa i tempi del 730 precompilato facendo slittare l’elaborazione della dichiarazione dell’Agenzia delle Entrate dal 15 aprile al 5 maggio 2020.

La novità che interessa in particolar modo i contribuenti si riferisce ai rimborsi fiscali e i conguagli, allacciati alla data di presentazione del modello 730.

Le scadenze principali per la presentazione della dichiarazione

I CAF o i professionisti sono operativi a distanza, il mandato al CAF viene presentato attraverso mail come stabilito dalla nuova normativa vigente. Ciò significa che il contribuente, può in ogni caso, presentare il modello 730 rispettando la giusta tempista in base alle seguenti scadenze, quali:

– in data 5 maggio l’Agenzia delle Entrare rende disponibile il modello 730 precompilato;

– entro il 31 maggio 2020 i Caf o i professionisti possono iniziare a comunicare la dichiarazione;

– in data 29 giugno 2020 per le dichiarazioni esibite dal 1° fino al 20 giugno;

– entro il 23 luglio 2020, per i redditi presentate dal 21 giugno 2020 fino al 15 luglio 2020;

– in data 15 settembre 2020, per le dichiarazioni esibite dal 16 luglio fino al 31 agosto;

– entro il 30 settembre 2020, per i redditi presentati dal 1° al 30 settembre.

Quando i rimborsi  della dichiarazione di settembre?

Il contribuente che presenterà il modello 730 alla scadenza del 30 settembre 2020, dovrebbe ricevere i rimborsi fiscali tra il mese di ottobre e novembre 2020.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein