Modello 730 2020: per il rimborso bisogna comunicare Iban online o con modulo (pdf)

Modello 730 e modulo per il rimborso, bisogna sempre presentarlo per avere l’accredito diretto sul conto corrente, ecco come fare e il modulo da scaricare.

Modello 730 2020 e rimborso fiscale direttamente sul conto corrente è possibile se il contribuente che deve ricevere il rimborso comunica le coordinate bancarie o postali (Iban) all’Agenzia delle Entrate. La comunicazione non ha scadenza, può essere effettuata in qualsiasi momento. Analizziamo come fare e il modulo da compilare, rispondendo anche al quesito di un nostro lettore.

Modello 730 2020 e rimborso fiscale

Un lettore ci scrive: Buongiorno, vorrei cortesemente sapere come posso ricevere il rimborso del 730 direttamente su conto corrente, il caf non mi risponde, io devo avere ancora il rimborso. Vi ringrazio

Non so se lei ha già comunicato le coordinate bancarie all’Agenzia delle Entrate in quanto non lo specifica nel suo quesito. Per ricevere direttamente sul conto corrente il rimborso fiscale bisogna inviare un modulo con l’Iban all’Agenzia, di seguito tutte le spiegazioni e il modulo da scaricare e inviare. 

Comunicazione Ibam all’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate informa che per poter ottenere i rimborsi fiscali direttamente sul conto corrente bancario o conto postale bisogna comunicare all’Agenzia delle Entrate le coordinate bancarie (IBAN) per poter effettuare l’accredito. Quindi, quando si presenta la dichiarazione 730 a rimborso è consigliato inviare anche le coordinate in modo che l’Agenzia quando procederà con la liquidazione del rimborso, farà l’accredito diretto.

Considerando anche la situazione attuale da coronavirus è la migliore soluzione quella dell’accredito diretto.

Ci sono due modi per comunicare all’Agenzia delle Entrate le proprie coordinate bancarie. Esaminiamo le disposizioni dell’Agenzia.

Modello 730 2020: accredito su conto corrente dei rimborsi fiscali

L’Agenzia delle Entrate dispone che per poter ottenere l’accredito dei rimborsi fiscali (compreso rimborso da modello 730) bisogna fare richiesta utilizzando un apposito modulo.

Nel modello vanno indicati i dati del contribuente e i dati del conto corrente (intestato o cointestato) del beneficiario del rimborso.

Nel caso di accredito su conto corrente estero vanno indicate le seguenti informazioni: la denominazione della banca, l’intestatario del conto corrente, il codice BIC e l’IBAN (se UEM) oppure le coordinate bancarie (se extra UEM) e l’indirizzo della banca.

Il contribuente può inviare la richiesta direttamente online da qui: Comunicazione Iban

Oppure, consegnando il modello scaricabile qui:   Modello di richiesta accreditamento rimborsi fiscali   

compilarlo in ogni sua parte e presentandolo ad un qualsiasi Ufficio Territoriale dell’Agenzia delle Entrate, esibendo il documento di riconoscimento.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”